17 novembre 2018
Aggiornato 22:30

In Germania ha evaso le tasse per oltre 500 mila euro, poi è scappato a Grado

Secondo quanto emerso, l’uomo sarebbe responsabile di transazioni internazionali fittizie, da cui deriverebbe l’evasione contestata
In Germania ha evaso le tasse per oltre 500 mila euro, poi è scappato a Grado
In Germania ha evaso le tasse per oltre 500 mila euro, poi è scappato a Grado (AdobeStock | Yabresse)

GORIZIA - Truffa ed evasione fiscale. Sono questi i reati che hanno portato all’arresto (da parte del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Gorizia) di R.R., nato in Olanda ma cittadino tedesco e residente in regione, a Grado. L’uomo - come chiarito da Il Gazzettino - è finito in manette, nella tarda serata di lunedì 16 gennaio, perché risultato evasore per oltre 500 mila euro di tasse, nel suo Paese. Sulla sua testa pendeva un provvedimento di cattura europeo, emesso dall’autorità giudiziaria tedesca, per i reati di truffa ed evasione fiscale.

Evasione a più zeri
Secondo quanto emerso, l’uomo sarebbe responsabile di transazioni internazionali fittizie, da cui deriverebbe l’evasione contestata. In quanto alle operazioni ricadrebbero tutte nell’ambito delle sue società (numerose), tutte operanti sul territorio tedesco.