17 novembre 2019
Aggiornato 03:00
riprogrammazione del sistema sanitario

Telesca, infermiere punto cardine del cambiamento in Fvg

Figura caratterizzata da elevata professionalità e dalla capacità di essere sempre vicino alle persone
Telesca, infermiere punto cardine del cambiamento in Fvg
Telesca, infermiere punto cardine del cambiamento in Fvg Regione Friuli Venezia Giulia

TRIESTE - «La professione dell'infermiere moderno, caratterizzata da elevata professionalità e dalla capacità di
essere sempre vicino alle persone, è uno dei punti cardine sui quali si basa il necessario, fondamentale cambio di passo della sanità regionale". 
Lo ha affermato l'assessore alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Maria Sandra Telesca, nel corso del suo intervento al convegno «La formazione dell'infermiere: dal presente alle aspettative future».

«Stiamo riprogrammando l'intero sistema sanitario - ha ricordato Telesca - in base alle reali esigenze della società. Politica e istituzioni devono guardare avanti, interpretare ed avviare un cambiamento che, tra l'altro, ha già comportato 670 nuove assunzioni a tempo indeterminato di infermieri nella nostra regione».
«Non a caso - ha evidenziato l'assessore, sottolineando che a parità di risorse la riorganizzazione ha permesso di coinvolgere più personale - il Friuli Venezia Giulia vanta un rapporto percentuale molto alto tra cittadini e infermieri in un'ottica di progressivo efficientamento all'insegna di competenza e standard qualitativi più elevati».

«Serve lavorare insistentemente sui percorsi extraospedalieri - ha concluso Telesca - per affrontare nel migliore dei modi, con l'essenziale contributo degli infermieri, la fase di prevenzione ma anche le cronicità».