10 dicembre 2019
Aggiornato 09:30
sabato 4 marzo alle 16.30

A Gorizia va in scena "Zac, colpito al cuore", spettacolo vincitore di 'Miglior novità di teatro di figura' a Eolo Awards 2016

La paura di amare, il bello delle emozioni e il coraggio di affrontarle in uno spettacolo per attori, oggetti e muppets, portato in scena da tre grandi compagnie del teatro di figura italiano (Laborincolo, Teatro Pirata, Panedentiteatro)

GORIZIA – «Sono Zac, scrivo storie d’avventura. Questo è tutto». Così si presenta il protagonista di 'Zac, colpito al cuore', una produzione che riunisce, per la regia di Simone Guerro, tre compagnie di riferimento del Teatro di Figura italiano: Laborincolo, Panedentiteatro e TeatroPirata.

La storia di Zac
Zac, il personaggio centrale della pièce, è uno scrittore sicuro di sé e abile nell’inventare storie di draghi e cavalieri coraggiosi. Finché non gli chiedono di scrivere una storia d’amore. Ma l'amore non fa per lui: «L’amore non ha nulla in comune con il coraggio e l’avventura!» Lo scrittore dal 'cuore di ghiaccio' si ritroverà, suo malgrado, coinvolto in una storia tra sogno e realtà, fatta di conigli che si vogliono sposare, tenere effusioni, canzoni sdolcinate e promesse di matrimonio: proprio la storia rifiutata da Zac! Il problema è che il nostro scrittore ha chiuso sotto chiave il proprio cuore e non lo vuole ammettere. E allora, cosa farà Zac in questa storia d’amore? Troverà il coraggio di concedersi le emozioni e di liberare così il proprio cuore?

Sabato 4 marzo a Gorizia
Lo scopriremo sabato 4 marzo a Gorizia (Kulturni Center Bratu¸, alle 16.30), quando lo spettacolo andrà in scena nell’ambito della 18^ Stagione Teatrale 'Pomeriggi d’inverno', vetrina del Teatro di Figura in Friuli Venezia Giulia promossa da Cta Gorizia per la direzione artistica di Roberto Piaggio e Antonella Caruzzi. Realizzato su drammaturgia di Marco Lucci, l’allestimento vede in scena l’autore – animatore con l’interprete Enrico De Meo.
Gli oggetti di scena sono a cura di Ayumi Makita ed Eva Hausegger, i muppets sono animati a vista in un dialogo tra elementi reali e simbolici: un coniglio in giacca e cravatta ubriaco d’amore, la sua amata che danza in un candido abito da sposa, una volpe affamata che si muove in silenzio, quasi fosse l’ombra nera di Zac uscita dal suo specchio. Una scena essenziale, una storia costruita con elementi semplici ma vivi e veri che sanno parlare a tutti di un tema che va dritto al cuore: la paura di amare.
La biglietteria aprirà alle 15. Prenotazioni e biglietti presso Cta tel. 0481.537280, www.ctagorizia.it  

Migliore novità di Teatro di Figura in Italia, Eolo Awards 2016
'Zac, colpito al cuore' è lo spettacolo vincitore di Eolo Awards 2016 come migliore novità di Teatro di Figura in Italia, «per aver creato nella sua felice composizione uno spettacolo di grande e insolito divertimento, narrando la maturazione e il cambiamento di un infelice scrittore malato d’amore. Lo spettacolo proietta lo spettatore in un mondo onirico abitato da conigli e volpi che faranno infatti comprendere anche al nostro protagonista l’importanza dei sentimenti. Marco Lucci, attore e animatore, con la complicità registica e creativa di Simone Guerro, tra teatro d’attore e di figura, imbastiscono un piacevolissimo, stralunato apologo di straordinaria freschezza che scalda il cuore degli spettatori di tutte l'età."

Promossa come sempre dal Cta – Centro di Teatro d’Animazione e Figure, la Stagione dei 'Pomeriggi d’inverno', per la direzione artistica di Roberto Piaggio e Antonella Caruzzi, è realizzata in collaborazione con la Regione Fvg e il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, e inoltre con il Comune di Gorizia, la Fondazione Carigo e la Banca Popolare Etica.