26 agosto 2019
Aggiornato 00:30
prossimo un accordo triennale

Vigili del fuoco, confermato il rinnovo della convenzione con il Fvg

Volontà di perseguire la più utile collaborazione per l'assolvimento dei compiti di tutela dell'integrità della vita, dei beni, degli insediamenti e dell'ambiente in caso di emergenza o di rischio sul territorio

TRIESTE - Un incontro cordiale e costruttivo quello che si è tenuto a Trieste fra la presidente della Regione Friuli
Venezia Giulia, Debora Serracchiani, e il nuovo direttore del Comando regionale dei Vigili del fuoco Loris Munaro, accompagnato dal suo vice Alberto Maiolo.

La presidente Serracchiani, lodando l'operato dei Vigili del fuoco nelle drammatiche fasi del terremoto che ha colpito lo scorso anno il Centro Italia, ha richiesto a Munaro la disponibilità per una collaborazione tecnica nell'opera di
ricostruzione della scuola dell'infanzia di Sarnano (Mc) di cui si è fatta carico la Regione attraverso la Protezione civile.

Nell'occasione si è anche parlato del prossimo rinnovo della convenzione triennale fra la stessa Regione e i Vvf Fvg
all'interno della quale, fra le altre iniziative, con la Protezione civile regionale sono stati organizzati i corsi
antincendio riservati ai volontari e le campagne di antincendio boschivo. La presidente quindi ha manifestato la volontà di perseguire, grazie a questo accordo, la più utile collaborazione per l'assolvimento dei compiti di tutela dell'integrità della vita, dei beni, degli insediamenti e dell'ambiente in caso di emergenza o di rischio sul territorio.

Da parte sua il direttore Munaro, confermando l'importanza del dialogo e della collaborazione con le istituzioni - fra le quali l'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente - e gli enti locali, ha messo in luce il lavoro che i Vigili del fuoco stanno facendo con la Regione affinché possano essere gestite al meglio le situazioni cosiddette di microcalamità.

La presidente Serracchiani ha inteso ricordare come esempio concreto di cooperazione la ristrutturazione della caserma dei Vvf di Tolmezzo portata a termine un anno fa, con 415mila euro erogati dalla Regione alla Provincia di Udine, proprietaria dell'immobile, per la copertura della spesa. Un intervento, come ha ricordato la presidente, che riconsegnò al territorio montano un presidio operativo fondamentale per la comunità e dove adesso il personale svolge il proprio lavoro quotidiano in un ambiente adeguato.

Salutando la presidente, il direttore Munaro, già comandante provinciale a Trieste dieci anni fa, ha auspicato la possibilità di poter organizzare un momento di incontro fra i Vigili del fuoco e la popolazione, in particolare con i più piccoli, ricordando il successo della manifestazione 'Pompieropoli' dove gli automezzi dei Vvf messi in mostra in piazza dell'Unità d'Italia a Trieste suscitarono l'interesse entusiastico di tanti bambini.