20 luglio 2019
Aggiornato 05:00
scienza

Facciamo luce sul Sole! Incontro con Masciovecchio

Nella seconda conferenza divulgativa del progetto Helios si discuterà delle tecniche sperimentali che si usano per comprendere le caratteristiche del Sole

TRIESTE - Riprodurre in laboratorio le condizioni sulla superficie del Sole: è possibile? Sarà questo l'argomento della conferenza «Facciamo luce sul Sole», che Claudio Masciovecchio terrà domani alle ore 18.00 a Trieste, a Palazzo Gopcevich (Sala Bobi Bazlen). Si tratta del secondo appuntamento pubblico nell'ambito di Helios, che per tutto il mese di marzo propone tante iniziative, tutte gratuite, dedicate al Sole.

Il protagonista

Claudio Masciovecchio, direttore scientifico della macchina FERMI di Elettra Sincrotrone Trieste e studioso di scienza collegata a condizioni termodinamicamente estreme, accompagnerà il pubblico in un viaggio attraverso le tecniche sperimentali che gli scienziati utilizzano per comprendere le caratteristiche del Sole e il suo ruolo nella vita sulla Terra. In particolare illustrerà come riprodurre in laboratorio le condizioni sulla superficie del Sole e come studiare il meccanismo alla base della vita: la fotosintesi clorofilliana. A tale scopo la costruzione nel mondo di laser ad elettroni liberi, acceleratori capaci di produrre flash molto intensi e molto brevi di luce, consente ai ricercatori di seguire processi che avvengono a temperature elevatissime o su una scala dei tempi dell’ordine del milionesimo di miliardesimo di secondo.

 Il programma completo del progetto Helios è disponibile su www.oats.inaf.it, su www.immaginarioscientifico.it e su Facebook.