10 dicembre 2019
Aggiornato 08:30
recidivo

Due furti in pochi giorni: denunciato un giovane

Il ragazzo classe 1993 era già stato fermato in via Vespucci all'interno del furgone di una ditta
Diario di Trieste

TRIESTE - La denuncia per furto rimediata pochi giorni fa non lo ha spaventato, così ha tentato un altro colpo. Ma anche questa volta gli è andata male. Ieri la Polizia di Trieste ha denunciato per furto aggravato un cittadino italiano, S.G.C., nato nel 1993 in Argentina e residente in città, che era stato deferito solo il giorno prima per aver tentato di rubare all’interno di un furgone in sosta in via Vespucci. Questa volta, invece, il giovane ha ammesso di aver sottratto da un'ambulanza in via D’Isella uno zaino contenente un computer, un tablet ed effetti personali appartenenti all’autista, nonché una banconota da 20 euro (altri 20 li aveva già spesi per acquistare del cibo). Dopo le formalità di rito, S.G.S., è stato denunciato.