22 novembre 2017
Aggiornato 13:30
In centro

Rubano vestiti all'interno di Coin: arrestati

I carabinieri hanno notato due uomini uscire da uno degli ingressi principali del negozio con in mano un borsone e poi dirigersi verso una Peugeot 206

(© diario di trieste)

TRIESTE - Avevano nascosto i vestiti all'interno di un borsone schermato con carta stagnola per oltrepassare le casse senza far scattare i dispositivi antifurto. Ma l'atteggiamento troppo guardingo li ha incastrati. I Carabinieri di Trieste hanno arrestato in flagranza di reato due cittadini croati, ritenuti responsabili di furti aggravati negli esercizi commerciali del centro città. Tutto è successo attorno alle 13 di ieri. I militari dell’Arma hanno notato le due persone uscire da uno degli ingressi principali del negozio Coin con in mano un borsone e poi dirigersi verso una Peugeot 206 con targa croata. Insospettiti dall’atteggiamento dei due, i carabinieri li hanno fermati e sottoposti a controllo. A seguito di perquisizione, sono stati trovati in possesso di alcuni capi di abbigliamento, dal valore complessivo di circa 500 euro, con ancora attaccati i dispositivi antitaccheggio. Portati in caserma, sono stati dichiarati in arresto e portati nel carcere di Trieste.