26 agosto 2019
Aggiornato 00:00
Serie A2

Una Alma con molti assenti perde a Piacenza

I biancorossi, che hanno avuto in Da Ros e Green i loro uomini migliori, dopo avere vinto il primo quarto, sono stati distanziati nel punteggio nei due successivi da Piacenza
Sconfitta a Piacenza per Trieste
Sconfitta a Piacenza per Trieste

TRIESTE - Non riesce l’impresa all’Alma Trieste a Piacenza. La squadra di coach Dalmasson, priva dell’americano Parks e di capitan Coronica, perde per 78 a 70 sul campo dell’Assigeco, squadra affamata di punti e reduce da sei sconfitte consecutive.

I biancorossi, che hanno avuto in Da Ros e Green i loro uomini migliori, dopo avere vinto il primo quarto, sono stati distanziati nel punteggio nei due successivi da Piacenza, trascinata da un sontuoso Hasbrouck (Mvp con 30 punti) e con una panchina più lunga di quella dei giuliani.
 

Assigeco Piacenza - Alma Trieste 78-70 (20-22, 41-38, 68-52)
Assigeco Piacenza: Kenny Hasbrouck 30 (6/11, 5/11), Tommaso Raspino 18 (2/4, 3/4), Bobby Jones 15 (6/12, 0/2), Luca Infante 9 (3/5, 1/2), Matteo Formenti 4 (2/4, 0/3), Stefano Borsato 2 (1/2, 0/0), Francesco De nicolao 0 (0/3, 0/0), Edoardo Persico 0 (0/2, 0/0), Valerio Costa 0 (0/0, 0/0), Nemanja Dincic 0 (0/0, 0/0), Davide Zucchi 0 (0/0, 0/0), Umberto Livelli 0 (0/0, 0/0). All. Andreazza. Tiri liberi 11/13, tiri da due 20/43, tiri da tre 9/22.
Alma Trieste: Matteo Da ros 18 (6/9, 2/6), Javonte damar Green 16 (6/9, 1/5), Alessandro Cittadini 8 (4/8, 0/2), Lorenzo Baldasso 7 (0/0, 1/4), Roberto Prandin 7 (2/4, 1/2), Stefano Bossi 7 (2/3, 1/3), Andrea Pecile 5 (1/1, 1/1), Alessandro Simioni 2 (1/1, 0/0), Enrico Gobbato 0 (0/1, 0/1), Massimiliano Ferraro 0 (0/0, 0/0), Iacopo Demarchi 0 (0/0, 0/0). All. Dalmasson. Tiri liberi 5/7, tiri da due 22/36, tiri da tre 7/24.