10 dicembre 2019
Aggiornato 09:00
IL BILANCIO

Oltre 280mila visitatori in 9 giorni: "Trieste in fiore" è da record!

Grande successo dell'iniziativa organizzata da AssofiorItalia e Flash Srl: «L'edizione 2018 sarà ancora più grande e ricca rispetto a quella di quest'anno»

TRIESTE - La sedicesima edizione "Trieste in fiore" va in archivio con un record di presenze, oltre 280.000 in nove giorni con visitatori provenienti da tutta la regione e dalle nazioni contermini (con puntate anche da Serbia e Moldavia). Grandissima soddisfazione per lo straordinario successo ottenuto viene espressa dai promotori, rappresentati da Alessandro Muzina, presidente di AssofiorItalia, e da Vincenzo Rovinelli di Flash Srl, ideatore della manifestazione. «Anche quest'anno - hanno commentato - «Trieste in fiore» ha saputo attirare un pubblico numerosissimo che è accorso in massa ad ammirare la natura floreale e vivaistica protagonista assoluta per nove giorni in Viale XX Settembre. Un sentito ringraziamento va i commercianti stanziali, ai bar dell'area interessata e al Comune». «Il grande successo di Trieste in fiore" – afferma l'Assessore comunale al Commercio, Lorenzo Giorgi - conferma l'attrattiva delle manifestazioni su strada, che, soprattutto se di qualità, portano a un riscontro numerico di pubblico, ma anche ad un importante apporto economico a quello che è il tessuto commerciale della città; pertanto continueremo a lavorare in modo da calendarizzare eventi come questi, che sappiano coniugare qualità innovazione e attrattività per il territorio».

Bambini protagonisti
Particolare soddisfazione ha suscitato la risposta delle scuole ai laboratori di riciclo e al tema ecologico lanciato dagli organizzatori per sensibilizzare le nuove generazioni sul problema dell'inquinamento. All'interno dell'iniziativa «Un mondo pulito - un mondo di fiori» per una crescita della cultura ambientale e il rispetto della natura, sono stati ben 14 gli istituti scolastici che hanno preso parte alle visite guidate. Trecento le piantine donate dall'Azienda Agricola Muzina Alessandro ad altrettanti alunni che poi sono tornati in aula ognuno con la propria piantina da curare in classe all'interno degli orti didattici. Successo e record di partecipazioni anche per il XII "Trofeo Fiore d'Oro" che premia la creatività dei fioristi, autori di autentiche opere d'arte, la cui giuria è stata presieduta dal Presidente della IV Commissione consiliare Verde pubblico, Michele Babuder e vedeva quale giudice d'eccezione il leader dei leggendari Rockets, Fabrice Quagliotti.

Idee per il 2018
«Sono stati così tanti gli appassionati di Natura, Fiori e Piante - concludono i promotori - che nelle giornate di venerdì e sabato non si riusciva a camminare lungo i controviali. E anche l'Uovo di Pasqua gigante di 45 kg. offerto ai visitatori più piccoli è durato pochissimo. Questo ci spinge a pensare a un'edizione 2018 ancora più grande e ricca rispetto a quella di quest'anno, che già aveva fatto registrare il record di espositori (ben 57) e portato delle gustose novità, per offrire al pubblico uno spettacolo e un prodotto all'altezza delle aspettative».