12 novembre 2019
Aggiornato 11:30
recupero degli studi

Istruzione: inaugurata la sede del Centro adulti a Monfalcone

Nuova sede del Centro provinciale istruzione adulti della provincia di Gorizia che assorbe i preesistenti Centri territoriali permanenti per l'educazione degli adulti di Gorizia e Staranzano
Istruzione: inaugurata la sede del Centro adulti a Monfalcone
Istruzione: inaugurata la sede del Centro adulti a Monfalcone Adobe Stock

MONFALCONE - L'assessora regionale all'Istruzione, Loredana Panariti, ha inaugurato la nuova sede di Monfalcone del Centro provinciale istruzione adulti della provincia di Gorizia (Cpia), istituito nel 2014 assorbendo i preesistenti Centri territoriali permanenti per l'educazione degli adulti di Gorizia e Staranzano.

«Da quest'anno scolastico non solo il Centro disporrà di una sede legale autonoma ma anche, grazie al trasferimento dei corsi nei bei locali scolastici di Monfalcone, potrà essere ampliata e qualificata l'offerta formativa del nuovo Cpia, che ha l'importante compito di provvedere all'istruzione della popolazione adulta su tutto il territorio provinciale e di
raccordare in questo ambito le attività di tutte le agenzie formative»
, ha commentato Panariti.

I settori di intervento del Cpia sono il recupero degli studi a livello di scuola media di primo e secondo grado,
l'alfabetizzazione in lingua italiana degli stranieri e l'organizzazione di corsi modulari rivolti allo studio delle
lingue straniere e all'alfabetizzazione informatica. Importante anche il percorso del cosiddetto secondo periodo del primo livello (obbligo scolastico) che consente agli adulti di proseguire gli studi fino al diploma di scuola superiore nelle scuole serali del territorio.

Nello svolgimento di queste iniziative il Centro si è appoggiato finora principalmente alle sedi collegate dell'Isis Cossar - da Vinci di Gorizia e dell'Isis Brignoli-Einaudi-Marconi di Gradisca d'Isonzo (plesso di Staranzano), che hanno messo a disposizione le aule per i corsi, come ha ricordato il dirigente scolastico Marco Fragiacomo, che è intervenuto alla presenza, tra gli altri, dell'ex presidente della Provincia Enrico Gherghetta, del vicesindaco di Monfalcone, Giuseppe Nicoli, e i sindaci di Staranzano, Riccardo Marchesan, e di Gradisca, Linda Tomasinsig.