25 agosto 2019
Aggiornato 02:30
cronaca

Colpito dalla scavatrice mentre è al lavoro: operaio finisce all’ospedale

Infortunio nel cantiere per la nuova fognatura sulla strada 14. Un cinquantunenne di Padova è stato centrato da una benna durante una manovra
Diario di Trieste

TRIESTE – Colpito da una scavatrice, finisce all’ospedale in codice giallo. Grave incidente sul lavoro ieri nel cantiere allestito dalla AcegasApsAmga sulla strada 14, all’altezza del bivio per il Villaggio del Pescatore. Come riporta Il Piccolo, la vittima è Edoardo Barnes, 51 anni, originario della provincia di Padova. Cosa è successo esattamente? Barnes, che si trovava nello spazio che l’addetto ai movimenti della benna non può vedere, è stato colpito al torace proprio dalla parte dentata delle scavatrici (quella utilizzata per gli scavi). Soccorso immediatamente dai colleghi, l’operaio è stato poi trasportato d’urgenza all’ospedale di Cattinara, dove è stato accolto nel Dipartimento di medicina perioperatoria e terapia intensiva ed emergenza. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Aurisina. 

Il cantiere
Il cantiere in cui è avvenuto l'incidente rientra nell’ambito dei lavori che l’AcegasApsAmga sta eseguendo per posizionare le nuove condutture della fognatura nel tratto della strada 14. Si tratta di un cantiere che porterà alla rivoluzione del sistema fognario di Duino Aurisina, la cui conclusione è prevista per il 2020. A quel punto, dal Villaggio del Pescatore a Servola ci sarà un’unica condotta fognaria, con l’eliminazione dei depuratori attualmente operanti a Sistiana e Duino e dei relativi scarichi a mare.