26 agosto 2019
Aggiornato 01:30
Criminalità

Trovato con 46 ovuli di cocaina: arrestato cittadino serbo

L'uomo, che viaggiava a bordo di autobus sloveno diretto a Trieste, è stato arrestato dalla Polizia di Frontiera di Trieste

TRIESTE - Aveva nascosto 46 ovuli di cocaina all’interno di un cartone di succo di frutta il 36enne cittadino serbo B.N., arrestato ieri mattina in località Fernetti dagli agenti della Polizia di Frontiera di Trieste. L’uomo, ora nel carcere di via del Coroneo, viaggiava a bordo di un autobus sloveno partito da Lubiana con destinazione Trieste. Il mezzo è stato fermato per un controllo nell’ambito delle consuete attività di contrasto alla criminalità trasnfrontaliera lungo tutta la fascia confinaria. Durante le verifiche sull’identità dei passeggeri, agli agenti non è sfuggito il comportamento agitato e ansioso del cittadino serbo. Da qui la decisione di approfondire gli accertamenti e la successiva scoperta, nel bagaglio dell’uomo, di 630 grammi di cocaina. La droga è stata sequestrata, mentre il cittadino extracomunitario è finito in manette con l’accusa di produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti o psicotrope.