17 settembre 2019
Aggiornato 10:30
Pallanuoto, A1

Trieste affronta i campioni della Pro Recco a Camogli

Dopo il grande successo infrasettimanale sul Bogliasco, la squadra torna in campo per la nona giornata di ritorno del campionato

TRIESTE - Una partita da giocare senza assilli. Dopo il fondamentale successo infrasettimanale sul Bogliasco, la Pallanuoto Trieste torna in campo per la nona giornata di ritorno del campionato di serie A1 maschile. Sabato 1 aprile gli alabardati saranno di scena nella piscina di Camogli per affrontare la Pro Recco, senza dubbio la squadra più forte del mondo. Inizio fissato alle 18. Il morale è finalmente tornato alto nel gruppo sponsorizzato Samer & Co. Shipping. Conquistare un risultato positivo è impresa praticamente impossibile, con il Recco però si potranno affinare movimenti tattici e situazioni di gioco che torneranno senza dubbio molto utili in vista del rush finale della regular-season.

Le parole dell'allenatore
«Proprio così – conferma l’allenatore della Pallanuoto Trieste Stefano Piccardo – per noi è un onore e un piacere affrontare una squadra composta da così tanti fuoriclasse, ma sappiamo benissimo cosa ci aspetta. E’ un’occasione da sfruttare per migliorare sotto tanti aspetti, in particolare penso alla condizione fisica di Nikola Vukcevic, che dopo un mese di stop per infortunio non è ancora al meglio. Ovviamente dovremo alzare il livello dell’attenzione e giocare una gara più giudiziosa possibile, il rischio è quello di subire un gol dietro l’altro». Dopo la dispendiosissima sfida con il Bogliasco, giovedì la squadra ha sostenuto un allenamento defaticante nella piscina di Capodistria, la partenza per la Liguria è prevista nel primo pomeriggio di venerdì, in modo da poter prendere confidenza con la vasca di Camogli già in serata. «La squadra è stanca e non potrebbe essere altrimenti – continua Stefano Piccardo – quindi adesso dobbiamo pensare a recuperare un po’ le energie. Il nostro obiettivo è preparare al meglio la partita di sabato prossimo con il Torino 81, per questo dovremo cercare di giocare al meglio anche il confronto con la Pro Recco, sono queste le partite che ti permettono di crescere». Per quanto riguarda la formazione, rispetto alla squadra che ha affrontato e battuto il Bogliasco, un solo cambio, ovvero Amel Turkovic prenderà il posto di Michele Mezzarobba, uscito un po’ dolorante dalla piscina mercoledì sera. Sono già due i confronti tra Pro Recco e Pallanuoto Trieste in stagione: nemmeno a dirlo con doppio successo ligure, 9-2 alla «Bianchi» in campionato e 12-4 a Chiavari in Coppa Italia.  Come seguire la partita? La pagina Facebook della Pallanuoto Trieste (www.facebook.com/pallanuototrieste) pubblicherà tutti gli aggiornamenti live sul confronto della «Giuva Baldini» di Camogli tra liguri e alabardati.