20 ottobre 2018
Aggiornato 21:00

Colautti interviene sulla concessione autostradale e sulla Newco

Una nuova interrogazione a seguito delle notizie che danno Anas in procinto di essere parzialmente privata, mettendo quindi a rischio l'operazione Newco Autovie
Colautti interviene sulla concessione autostradale e sulla Newco
Colautti interviene sulla concessione autostradale e sulla Newco (Regione Friuli Venezia Giulia)

TRIESTE - Il capogruppo di Alternativa popolare in Consiglio regionale, Alessandro Colautti, ha presentato un'interrogazione urgente alla presidente della
Regione Debora Serracchiani sulle sorti della concessione autostradale di Autovie Venete e sulla Newco, che deve essere a partecipazione totalmente pubblica per assicurare il mantenimento della concessione senza procedere a gara europea.

Dopo la prima allerta su alcune criticità manifestata con la mozione che è stata discussa in Aula a inizio aprile e rispetto alla quale Serracchiani aveva rassicurato sulla bontà e perseguibilità del progetto di costituzione della Newco con la partecipazione di Regione Fvg, Anas e Regione Veneto, Colautti
ora ha depositato una nuova interrogazione a seguito delle notizie che danno Anas in procinto di essere parzialmente privata, mettendo quindi a rischio l'operazione Newco Autovie.

Colautti nell'interrogazione cita il Tweet della Tgr Fvg del 19 aprile che dice: «Anas parzialmente privata, a rischio nuova Autovie. Ue prevede che ente stradale, che deve costruire la terza corsia A4 sia completamente pubblica». Nel caso la notizia fosse vera, Colautti intende sapere «come mai la Regione non abbia approfondito quanto segnalato in Aula in sede di discussione della mozione affrontata ad aprile, ma abbia addirittura rassicurato il Consiglio sulla regolarità dell'operazione e quindi dei soci della Newco, compresa Anas».