17 novembre 2018
Aggiornato 07:30

Elezioni amministrative, entrano in vigore le regole della par condicio

Nei programmi di informazione (art. 9), quando vengono trattate questioni relative alle consultazioni elettorali, le emittenti radiofoniche e televisive locali devono assicurare l'equilibrio tra i soggetti politici secondo quanto previsto della legge 22 febbraio 2000, n. 28 (art. 11-quater) e dal codice di autoregolamentazione

 TRIESTE  - Il Comitato regionale per le comunicazioni del Friuli Venezia Giulia (Corecom FVG) informa che da oggi, giovedì 27 aprile, in concomitanza con la  convocazione dei comizi che segnano l'inizio del periodo elettorale, entra in vigore la delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) n. 169/17/CONS, che detta le regole della par condicio in vista delle prossime elezioni amministrative di domenica 11 giugno 2017. Nei programmi di informazione (art. 9), quando vengono trattate questioni relative alle consultazioni elettorali, le emittenti radiofoniche e televisive locali devono assicurare l'equilibrio tra i soggetti politici secondo quanto previsto della legge 22 febbraio 2000, n. 28 (art. 11-quater) e dal codice di autoregolamentazione. I programmi di comunicazione politica (art. 2) dedicati alle elezioni, devono consentire un'effettiva parità di condizioni tra i soggetti politici competitori; a tal proposito si ricorda che, fino al termine di presentazione delle candidature, possono partecipare a tali programmi solo le forze politiche che costituiscono da almeno un anno un autonomo gruppo nei consigli comunali da rinnovare.

Scadenze
Entro martedì 2 maggio, le emittenti radiofoniche e televisive locali intenzionate a trasmettere messaggi politici autogestiti a titolo gratuito devono rendere pubblico il loro intendimento mediante un comunicato da trasmettere almeno una volta nella fascia di maggiore ascolto (art. 4) e contestualmente trasmettono
al Corecom l'apposito modello MAG/1/EC. I soggetti politici interessati a usufruire di tali spazi hanno tempo fino a martedì 9 maggio, termine ultimo per la presentazione delle candidature, per inviare al Corecom FVG l'apposito modello MAG/3/EC, compilato secondo le indicazioni riportate nella delibera 169/17/CONS (art. 4, comma 2). Per quanto riguarda i messaggi elettorali a pagamento, sempre entro martedì 2 maggio gli editori di quotidiani e periodici a diffusione locale che intendano diffondere tali messaggi, sono tenuti a dare notizia dell'offerta dei relativi spazi attraverso un apposito comunicato pubblicato nelle modalità indicate agli artt. 12 e 13 della richiamata delibera. La delibera n. 169/17/CONS e i relativi modelli per i Messaggi autogestiti gratuiti (Mag), sono disponibili sul sito del Corecom FVG all'indirizzo www.corecomfvg.it, sezione "par condicio». La struttura del Corecom FVG (par condicio: 040/3773970 - segreteria: 040/3773889) rimane comunque a disposizione per qualsiasi informazione o chiarimento.