Eventi & Cultura | L'iniziativa

La lettura che unisce grandi e piccini: ecco gli appuntamenti con "Incontriamoci #abassavoce"

Lo scopo degli incontri è di fornire alle famiglie l'occasione di sperimentare la lettura quale strumento prezioso di relazione affettiva e culturale

(diario di trieste)

TRIESTE - Proseguono gli appuntamenti del ciclo «Incontriamoci #abassavoce», promosso dal progetto locale Nati per Leggere in collaborazione con il Comune di Trieste e varie realtà pubbliche e private, allo scopo di fornire alle famiglie l'occasione di sperimentare la lettura quale strumento prezioso di relazione affettiva e culturale tra grandi e piccoli. In programma letture individuali o per gruppi omogenei d’età (0-6 anni), consigli di lettura e informazioni sui benefici della lettura condivisa in famiglia fin dai primi mesi di vita: martedì 2 maggio , dalle 17 alle 18, al Punto lettura Tram dei Libri di Opicina (via Doberdò 20/3, al primo piano della sede della 2.a Circoscrizione – Altipiano Est) le volontarie condivideranno con bambini e famiglie le storie più belle, nonché consigli su come e cosa leggere a casa e sui benefici di questa pratica fin dai primi mesi di vita. 

Gli appuntamenti
Mercoledì 3 maggio, dalle 16.30 alle 17.30, i libri di qualità e i consigli di Nati per Leggere saranno protagonisti dell'incontro al Pollicino Spazio Gioco e Ludoteca (Borgo San Mauro 124), in collaborazione con la Cooperativa Sociale La Quercia; sia a Opicina che a Sistiana, in base alle richieste del pubblico, sarà possibile organizzare letture bilingui in italiano e sloveno. 
Venerdì 5 maggio, dalle 10 alle 12, le volontarie saranno presenti all'Ambulatorio vaccinale del Distretto 3 dell'Azienda Sanitaria Universitaria Integrata (Via Valmaura 59), per fornire consigli ed esempi di lettura alle famiglie e ai bambini da 0 a 6 anni presenti.