17 novembre 2019
Aggiornato 03:00
L'incontro

Fvg-Baviera, la collaborazione continua: «Intensificare i collegamenti con il porto di Trieste»

Il ministro bavarese dei Trasporti, Joachim Herrmann, ha incontrato la presidente della Regione, Debora Serracchiani, al padiglione sul sistema portuale e intermodale del Friuli Venezia Giulia allestito alla Fiera Transport Logistic di Monaco
Regione Friuli Venezia Giulia

TRIESTE - «La bella presenza del Friuli Venezia Giulia alla Fiera di Monaco significa per noi molto: siamo interessati a questa collaborazione tra Friuli Venezia Giulia e Baviera e cerchiamo di intensificarla». Lo ha sostenuto il ministro bavarese dei Trasporti, con delega anche a Interno e Costruzioni, Joachim Herrmann, nell'incontro avuto con la presidente della Regione, Debora Serracchiani, al padiglione sul sistema portuale e intermodale del Friuli Venezia Giulia allestito alla Fiera Transport Logistic di Monaco. Hermann ha confermato che i rapporti tra il Land tedesco e la Regione autonoma italiana sono ottimi. «Contiamo - ha rilevato il ministro - di intensificare i collegamenti con il porto di Trieste per raggiungere l'Adriatico, la Turchia e il Medio Oriente e per realizzare trasporti molto più veloci rispetto ai porti del nord». Nella fase pubblica dell'incontro con Serracchiani, presente anche Zeno D'Agostino, presidente dell'Autorità portuale del Mare Adriatico Orientale e di Assoporti, Herrmann ha aggiunto una motivazione ecologica alla preferenza della Baviera per il porto del Friuli Venezia Giulia. «Abbiamo interesse - così il ministro - ad abbattere l'inquinamento atmosferico e vogliamo farlo potenziando i treni». Proprio l'intermodalità è la parola chiave con cui si presenta agli operatori lo stand regionale, collocato nel padiglione B della rassegna fieristica bavarese.