24 agosto 2017
Aggiornato 06:30
Giornata Internazionale dei Musei

Materia molto oscura: alla scoperta dei misteri dell'Universo

Domenica 21 maggio, il museo della scienza interattivo di Trieste raccoglie la sfida di trattare dei temi controversi con le speciali visite al planetario “Materia (molto) oscura”, alla scoperta di teorie e misteri dell’Universo

L'Immaginario scientifico di Trieste aderisce alla Giornata Internazionale dei Musei (© Immaginario scientifico di Trieste)

TRIESTE - Ci sono argomenti di cui non sempre si può parlare, argomenti per certi aspetti «indicibili»: è questo il tema scelto quest’anno da ICOM per la Giornata Internazionale dei Musei, a cui aderisce anche l’Immaginario Scientifico di Trieste. Domenica 21 maggio, il museo della scienza interattivo di Trieste raccoglie la sfida di trattare dei temi controversi con le speciali visite al planetario «Materia (molto) oscura», alla scoperta di teorie e misteri dell’Universo. Durante l’orario di apertura del museo, dalle 10 alle 18, si susseguiranno ogni ora delle visite guidate al planetario Cosmo, in cui, oltre a esplorare le stelle e i pianeti, si tratteranno temi di cui a volte si parla poco perché estremi dal punto di vista teorico. La teoria delle stringhe, la materia oscura, il destino dell’Universo: seppure le ricerche su questi argomenti siano supportate da studi in continuo sviluppo, non hanno conferma sperimentale e sono quindi spesso al centro di dibattiti e discussioni. Nel corso delle visite verranno forniti al pubblico strumenti per comprendere meglio quali siano i punti sui quali si dividono gli scienziati e per poter fare una riflessione critica, senza pregiudizi o timori.