14 novembre 2018
Aggiornato 07:30

La prevenzione funziona: nessuna sanzione nell'operazione "Stazioni Sicure"

Nella provincia gli operatori della Polfer hanno ispezionato complessivamente 4 obiettivi tra stazioni ferroviarie, treni e altri siti sensibili. Sono state effettuate numerose verifiche ai depositi bagagli e sono state identificate 23 persone
Gli uomini della Polizia Ferroviaria
Gli uomini della Polizia Ferroviaria (diario di trieste)

TRIESTE - Continuano i servizi straordinari di controllo in ambito ferroviario predisposti a livello nazionale dal Servizio di Polizia Ferroviaria. L’ultima operazione denominata «Stazioni Sicure», arrivata alla quarta edizione, ha visto la Polizia Ferroviaria di Trieste impegnata giovedì scorso in una serie di mirati servizi di prevenzione e controllo in ambito ferroviario con particolare riguardo ai convogli ferroviari, stazioni, obiettivi sensibili lungo le linee ferroviarie, nonché ai passeggeri e ai bagagli. Nella provincia gli operatori della Polfer hanno ispezionato complessivamente 4 obiettivi tra stazioni ferroviarie, treni e altri siti sensibili. Sono state effettuate numerose verifiche ai depositi bagagli e sono state identificate 23 persone. A conferma della frequente attività di prevenzione non sono state rilevate particolari anomalie né comminate sanzioni amministrative.