11 dicembre 2018
Aggiornato 12:00

Lo spettacolo "Burattini senza confini - La storia di Pinocchio" è in arrivo a Pieris di San Canzian d'Isonzo

La rappresentazione curata da Alberto De Bastiani e Daniela Martinuzzi unisce le tecniche del teatro di figura a una ricerca attoriale basata sulla narrazione. Ingresso gratuito
Lo spettacolo "Burattini senza confini - La storia di Pinocchio" è in arrivo a Pieris di San Canzian d'Isonzo
Lo spettacolo "Burattini senza confini - La storia di Pinocchio" è in arrivo a Pieris di San Canzian d'Isonzo (Comune di San Canzian d'Isonzo)

SAN CANZIAN D'ISONZO - Sabato 17 giugno alle 18.30 in piazza Garibaldi a Pieris arriva lo spettacolo di burattini a 'La storia di Pinocchio' di Alberto De Bastiani e regia di Daniela Mattiuzzi. La rappresentazione, ad ingresso gratuito, fa parte della rassegna 'Burattini senza Confini' ed è organizzato dall’Arci E. Curiel di San Canzian, realizzato in collaborazione con la Biblioteca Comunale di San Canzian d’Isonzo e col patrocinio del Comune di San Canzian d’Isonzo.

Con pochi oggetti di legno, i pupazzi del gatto e della volpe, i burattini del teatro di Mangiafuoco, le canzoni del grillo parlante e del paese dei balocchi, un solo attore racconta e da voce a questa storia. Pinocchio nel suo andare incontrerà tanti personaggi fantastici, tante voci. Ad ognuna di loro Pinocchio regalerà un po’ della sua vita, un sogno, una speranza, una bugia. Voci che lo guideranno o lo aiuteranno a perdersi per poi ritrovarsi in quel movimento che segna l’esperienza del crescere, dove se si ascolta con attenzione e si guarda bene, non manca la poesia.
Alberto De Bastiani da più di trent’anni è attore e burattinaio. Ha collaborato con tanti maestri burattinai e con Pierpaolo Di Giusto si è inventato il Circo Tre Dita, con cui ha girato il mondo e i festival. Nello spettacolo 'La storia di Pinocchio', unisce le tecniche del teatro di figura a una ricerca attoriale basata sulla narrazione.