16 ottobre 2019
Aggiornato 06:30
Enti locali

Enti locali, Serracchiani: «Le Unioni di Comuni favoriscono lo sviluppo»

La presidente della Regione, a margine di un convegno alla Stazione Marittima di Trieste, ha commentato: «Da queste aggregazioni le nostre comunità usciranno più ricche e anche l'opposizione sarà contenta quando vedrà come vengono utilizzate le risorse»
La presidente della Regione, Debora Serracchiani
La presidente della Regione, Debora Serracchiani Diario di Trieste

TRIESTE - «Le unioni fra i Comuni servono non soltanto per mettere insieme funzioni, servizi e competenze, cosa già di per se importante, ma anche per fare le cosiddette intese per lo sviluppo, che permettono di sviluppare grandi progetti nelle aree che si sono aggregate». Lo ha affermato oggi la presidente della Regione Debora Serracchiani, a margine di un convegno alla Stazione Marittima di Trieste.

La forza delle aggregazioni
«Alcuni territori - ha spiegato - stanno lavorando sull'economia solidale, altri sulle infrastrutture, le ciclovie e il riadattamento di alcune bretelle importanti, come per esempio la Pontebbana, oppure si stanno focalizzando sul sistema del commercio, come avviene nell'hinterland udinese». Secondo Serracchiani, «da queste aggregazioni le nostre comunità usciranno più ricche e anche l'opposizione sarà contenta quando vedrà come vengono utilizzate le risorse. Perché la questione di fondo non è la forma o l'etichetta istituzionale, ma come le persone collaborano insieme per la crescita e per la qualità della vita delle loro comunità e quindi - ha concluso - di tutto il territorio regionale».