17 agosto 2017
Aggiornato 17:30
energia

Vito: «Insieme ad Ape Fvg per promuovere la cultura del risparmio energetico»

E' stato approvato lo schema di convenzione e del contributo per supportare le attività di promozione del risparmio energetico di consulenza ed informazione nelle imprese e nelle pubbliche amministrazioni dell'Agenzia per l'energia del Friuli Venezia Giulia

L'assessore regionale all'Ambiente, Sara Vito (© Diario di Trieste)

TRIESTE - Promuovere una cultura del risparmio energetico. E' questa la finalità dello schema di convenzione e del contributo approvato dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore all'Ambiente ed Energia Sara Vito, per supportare le attività di promozione del risparmio energetico, di consulenza ed informazione nelle imprese e nelle pubbliche amministrazioni dell'Agenzia per l'energia del Friuli Venezia Giulia (Ape Fvg). Con la convenzione vengono disciplinati i rapporti fra Regione e Ape Fvg, i criteri e le modalità di concessione ed erogazione del contributo oltre alle modalità e ai termini di rendicontazione.

Il contributo
Il contributo massimo previsto è di 35mila euro che dovrà essere utilizzato per la promozione della cultura del risparmio energetico oltre che per attività di informazione e formazione nelle imprese e nelle pubbliche amministrazioni per comunicare gli strumenti di incentivazione e di promozione finalizzati al risparmio energetico, a livello regionale, statale e comunitario. Ape Fvg, è stato ricordato, è un'organizzazione no-profit, attiva nel promuovere l'utilizzo intelligente dell'energia in regione. Inserita nella rete "Energia intelligente per l'Europa" sostenuta dalla Commissione Europea, a cui appartengono circa 380 agenzie in 30 diversi Stati europei, promuove lo sviluppo sostenibile aiutando le comunità locali a conseguire miglioramenti significativi e misurabili nell'utilizzo razionale dell'energia e delle sue fonti rinnovabili.