24 ottobre 2017
Aggiornato 11:30
meteo

Maltempo, allagamenti e alberi pericolanti: Trieste finisce sott'acqua

Due squadre di vigili del fuoco del distaccamento di Opicina sono intervenute davanti a due alberi pericolanti, uno a Opicina e l'altro a Muggia. E così sia sull'Altipiano sia in città i pompieri hanno messo in sicurezza l'area tagliando rami e tronchi delle piante

Il maltempo ha colpito anche Trieste (© @paola_santoro78)

TRIESTE – In un Friuli Venezia Giulia completamente sott’acqua, Trieste si trova a fare i conti con numerosi tombini "saltati", qualche allagamento e alcuni alberi pericolanti. Il temporale di ieri pomeriggio, preceduto da forte vento, non ha infatti risparmiato la città. Come riporta Il Piccolo, le squadre del comando provinciale dei Vigli del fuoco sono state allertate da cittadini e negozianti che hanno visto le loro zone invase dall'acqua. Due squadre di vigili del fuoco del distaccamento di Opicina sono intervenute davanti a due alberi pericolanti, uno a Opicina e l'altro a Muggia. E così sia sull'Altipiano sia in città i pompieri hanno messo in sicurezza l'area tagliando rami e tronchi delle piante. In via Besenghi e via Muzio e altre la potente pressione della pioggia ha fatto "saltare" i tombini, mentre a Barcola si è verificato un allagamento all'altezza del sottopasso ferroviario.

Concerto a rischio
Ad un certo punto per il temporale che perdurava nel pomeriggio gli organizzatori del concerto previsto nella serata in piazza dell'Unità d'Italia hanno temuto di dovere cancellare l'evento: fortunatamente dopo le 18 le condizioni meteo sono migliorate e l’allarme è rientrato. Allagamenti si sono verificati anche a danno di diversi negozi del Centro commerciale Free Time di Montedoro. In centro la Galleria Tergesteo è stata invasa dall'acqua. Allagata anche la parte in uso al Sistema 118 attigua alla caserma dei vigli del fuoco di via D'Alviano.