19 agosto 2017
Aggiornato 20:30
Teatro

Teatro Lirico Giuseppe Verdi, al via le «Lezioni d’opera»

Anche nei mesi d’estate il teatro triestino continua la programmazione. Dal 28 giugno in programma sei appuntamenti da non perdere presso la Sala «Victor de Sabata»

«Lezioni d’opera» al Teatro Lirico Giuseppe Verdi (© Mauro Carli - shutterstock.com)

TRIESTE - Un viaggio attraverso il mondo dell’opera dedicato a tutti coloro che già amano il genere, che intendono avvicinarsi alla lirica per la prima volta o per coloro che vivono con passione ogni forma di musica e vogliono magari approfondire le dinamiche del melodramma. Dal 28 giugno per sei appuntamenti fino l’8 luglio, presso la Sala «Victor de Sabata» - Ridotto del Teatro, la Fondazione Lirica Giuseppe Verdi di Trieste vi invita a seguire «Lezioni d’opera», una preziosa occasione estiva per conoscere meglio il melodramma, accompagnati dall'Orchestra della Fondazione per la direzione-narrazione del Maestro Francesca Tosi. Sul palco del ridotto, l’Orchestra sarà affiancata dai solisti Ilaria Zanetti (Soprano), Motoharu Takei (Tenore) e Fumiyuki Kato (Baritono). Tutti gli appuntamenti avranno inizio alle 18, dopo la prima del 28 giugno, seguiranno cinque repliche il 30 giugno, e il 1, 6, 7 e 8 luglio.
In programma una selezione di alcune pagine tra le più amate, popolari e significative del grande repertorio: un viaggio musicale che parte da Wolfgang Amadeus Mozart - Ouverture da Le nozze di Figaro e il Recitativo e Aria «Deh vieni non tardar ... », passa dal Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini «Largo al factotum ...» e «Il vecchiotto cerca moglie», tocca poi l'Ouverture da I Capuleti e i Montecchi di Vincenzo Bellini, Gaetano Donizetti con «Una furtiva lagrima...» da L'elisir d'amore e arriva infine a Giuseppe Verdi con Sinfonia da Giovanna d’Arco e «Parigi o cara...» da La traviata. Biglietti a posto unico a 10 €, per gli under 18 € 8.