19 agosto 2017
Aggiornato 20:30
Sabato 5 e domenica 6 agosto

Proseguono gli appuntamenti di ‘Trieste estate 2017’

La rassegna di manifestazioni musicali e culturali promossa dal Comune a beneficio di chi resta in città e dei numerosi turisti continua con nuove proposte

Proseguono gli appuntamenti di ‘Trieste estate 2017’ (© Diario di Trieste)

TRIESTE - Prosegue la nutrita e variegata serie di appuntamenti in programma nel cartellone di ‘Trieste Estate 2017’, la rassegna di spettacoli, manifestazioni, incontri musicali e culturali e attività per bambini e famiglie, promossa dal Comune di Trieste a beneficio dei triestini che restano in città e dei numerosi turisti.

Sabato 5 agosto
Apartire dalle ore 16, nel Cortile delle Milizie del Castello di San Giusto, nell'ambito del ‘XIV Trieste Summer Rock Festival’ a cura dell'Associazione Musica Libera, il mega-concerto ‘Music is for Winners’, dedicato alla memoria del musicista triestino Samuele Orlando, scomparso a marzo di quest'anno. ‘Music is for Winners’ era il suo motto, e nel suo nome avrà luogo questo appuntamento speciale che vedrà convergere in un ‘concerto tributo a Samuele’  più di 20 band triestine nelle quali lui aveva suonato e oltre 100 musicisti. Sarà una grande festa della durata di più di 8 ore per ricordare un ragazzo gentile e sempre disposto ad aiutare gli altri; tra i fondatori – tra l'altro - del Trieste Summer Rock Festival fin dalla sua prima edizione. Ingresso libero.
Alle 21, in piazza Verdi, per ‘Trieste Estate Giovani’, il concerto ‘Wooden Legs: 10 anni di Irish Music’, a cura dell'Associazione Musicale ‘Jambo Gabri’. Con il noto complesso triestino di musica irlandese, costante protagonista del ‘Triskell’ e delle annuali manifestazioni per il Bloomsday joyciano, nonché dei più importanti festival del genere del nord e centro Italia e dell'Europa Centrale.  Ingresso libero.

Domenica 6 agosto
Alle 21, nel Cortile delle Milizie del Castello di San Giusto, ancora per il ‘XIV Trieste Summer Rock Festival’ a cura dell'Associazione Musica Libera, la serata finale del Festival vedrà prodursi il grande concerto ‘Billy Cobham & Stanley Jordan project feat. Christian Galvez’. Due protagonisti d'eccezione, imperdibili per gli appassionati del settore: una leggenda della chitarra come Stanley Jordan incontra il mito indiscutibile della batteria Billy Cobham, due artisti americani che hanno fatto la storia della musica, cui si unirà il bassista cileno Christian Gálvez. E nel corso della stessa serata anche il giovane emergente triestino Emanuele Grafitti. Un appuntamento prezioso e tuttavia a ingresso libero.
E ancora alle 21, ma in piazza Verdi, all'insegna del motto ‘Affidiamoci al cinema’, una serata dedicata ai temi dell’affidamento familiare, della solidarietà e del sostegno alle famiglie vulnerabili, che risulteranno essere i ‘nodi’ centrali del bel film ‘Il ragazzo con la bicicletta’, di Jean-Pierre e Luc Dardenne (Francia/Belgio, 2011, 84’),  Grand Prix Speciale della Giuria al Festival di Cannes 2011. ‘Il ragazzo con la bicicletta’ è una sorta di fiaba contemporanea che racconta le disavventure di un ragazzino con una sola idea fissa: quella di ritrovare il padre che lo ha lasciato temporaneamente in un centro di accoglienza per l’infanzia. A cura dell’Assessorato ai Servizi e Politiche Sociali-Gruppo Affidi del Comune di Trieste, in collaborazione con la Sezione di Trieste dell'ANFAA (Associazione Nazionale Famiglie Adottive e Affidatarie) e con la Casa del Cinema di Trieste.  Ingresso libero.

Aggiornamenti su triestestate.it, www.triestecultura.it, www.retecivica.trieste.it.