18 ottobre 2017
Aggiornato 00:00
Martedì 8 agosto

‘Archeologia di Sera 2017’: appuntamento al Civico Museo di Storia e Arte

In questo secondo incontro, sempre a cura di Marzia Vidulli Torlo e Susanna Moser, verrà proposto in particolare, con il titolo ‘L’idea d’una beltà sublime’, l'affascinante tema dell'arte greca e del suo mirare all'ideale di una bellezza e di un'armonia superiori

‘Archeologia di Sera 2017’: appuntamento al Civico Museo di Storia e Arte (© Comune di Trieste)

TRIESTE - Entra nel vivo, con la sua seconda serata, di martedì 8 agosto, nella frescura del Giardino del Capitano, sul Colle di San Giusto, nel vasto comprensorio del Civico Museo di Storia e Arte, la rassegna ‘Archeologia di Sera 2017’, dedicata quest'anno all’opera del grande studioso tedesco Johann Joachim Winckelmann, iniziatore della moderna storia dell’arte e dell’archeologia, nel 300° della nascita. Manifestazione che lo stesso Museo proporrà ai cittadini interessati e ai turisti in visita, per tutti i martedì di agosto, nell'ambito del ‘cartellone’ di Trieste Estate 2017, in ogni serata presentando letture e musiche diverse, ma sempre offrendo l'ingresso libero e gratuito, con apertura dalle 20 alle 23 e accesso da piazza della Cattedrale 1, a fianco della Cattedrale di San Giusto.

Il programma della serata
In questo secondo appuntamento, sempre a cura di Marzia Vidulli Torlo e Susanna Moser, verrà proposto in particolare, con il titolo ‘L’idea d’una beltà sublime’, l'affascinante tema dell'arte greca e del suo mirare all'ideale di una bellezza e di un'armonia superiori. Avvalendosi di letture di testi dello stesso Winckelmann (alle 21 circa). In precedenza, in avvio di serata, alle 20.30, l'intervento musicale ‘Corde vibranti nel Giardino delle delizie’, con Teodora Tommasi (canto e flauto dolce) e Federico Rossignoli (chitarra) che proporranno selezioni da Vincenzo Colla, Ernst Kramer e Matthias von Holst. In collaborazione con la Casa della Musica-Scuola di Musica 55 di Trieste. Alle 22 sarà proiettata la replica del nuovo documentario RAI ‘In morte di un archeologo. Winckelmann, Trieste e il riscatto di una città’ di Paola Bonifacio e Piero Pieri (durata 60 minuti) realizzato quest’anno proprio per commemorare il 300° del grande studioso.

Info: Civico Museo di Storia e Arte – Orto Lapidario, piazza della Cattedrale 1 e via della Cattedrale 15, tel. 040-310500, posta: cmsa@comune.trieste.it,  www.museostoriaeartetrieste.it