24 ottobre 2017
Aggiornato 11:00
cultura

Un viaggio nell'Adriatico con Marestate 2017

Venerdì 11 agosto Martina Busetti su 'La geologia sotto il mare vista con le immagini acustiche della ogs explora' e Walter Macovaz con 'Dalla mattina alla nave'

Un viaggio nell'Adriatico con Marestate 2017 (© Cernoia Giovanni)

TRIESTE - Venerdì 11 agosto grande appuntamento insieme a Martina Busetti con 'La geologia sotto il mare vista con le immagini acustiche della ogs explora' e Walter Macovaz con 'Dalla mattina alla nave'. Il mare Adriatico, e nello specifico i segreti che giacciono nei suoi fondali, saranno lo stimolante argomento della serata di Marestate 2017: un'opportunità per navigare fra storia, scienza, tecnica e avventura che si terrà venerdì 11 agosto, con inizio alle 21, nella consueta cornice del giardino delle ancore del Civico Museo del Mare, via di Campo Marzio 5. A intrattenere e interessare il pubblico ci penserà Martina Busetti, la ricercatrice dell’Ogs, Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale, che con la nave oceanografica dell’Istituto ha effettuato, utilizzando il metodo sismico, concettualmente simile all’ecografia utilizzata in medicina, importanti ricerche non solo in Adriatico, ma in diversi mari compresi quelli dell’Antartide.

L'incontro con il mare triestino
Venendo al Golfo di Trieste questo, a detta della ricercatrice, si presenta come un archivio di informazioni geologiche, in alcuni casi più facilmente accessibili rispetto a quelle reperibili a terra, che ci permettono di comprendere quali siano stati i processi avvenuti sia nel corso di milioni di anni, sia delle ultime migliaia, che hanno dato come risultato in territorio come lo vediamo oggi. Dagli studi eseguiti sono stati individuati, ad esempio, la struttura che ha prodotto il sollevamento del Carso, e il 'contenitore' carbonatico delle acque calde, che ha dato origine all sorgenti termali di Monfalcone e a quelle marine lungo la costa istriana. Si è anche potuto ricostruire l’andamento dell’antica pianura prima che, circa 10.000 anni fa, vi arrivasse il mare. In apertura di serata, dalle 19.30 alle 20.45, il professor Walter Macovaz terrà la sua consueta lezione dal titolo 'Dalla matita alla nave, storia e lezioni di disegno e progetto navale', con la partecipazione aperta a tutti.