24 agosto 2017
Aggiornato 06:30
Nella notte fra il 9 e il 10 agosto

Cercano di rubare una moto in viale D’Annunzio: fermati due minorenni e un neo maggiorenne

Rintracciati e identificati da personale della squadra volante della Questura di Trieste, allertati dalla sala operativa, sono stati denunciati alla procura della Repubblica e al Tribunale dei minori per tentato furto aggravato in concorso

Cercano di rubare una moto in viale D’Annunzio: fermati due minorenni e un neo maggiorenne (© AdobeStock | Stefano Neri)

TRIESTE – Tentano di rubare una moto nella notte fra il 9 e il 10 agosto, ma vengono notati e finiscono nei guai. Erano in tre, uno maggiorenne, appena da qualche mese, - S.M., queste le iniziali del ragazzo residente in città, già noto per alcuni reati contro il patrimonio e la persona - e due minorenni. Sono stati visti mentre armeggiavano su una motocicletta parcheggiata in viale D’Annunzio, all’angolo con via Gregorutti.

I fatti
A ‘pizzicarli’ un residente della zona che ha chiesto loro, ad alta voce, cosa stessero facendo. Proprio quella richiesta è stata sentita dal fratello del proprietario del veicolo, che è stato, a sua volta, prontamente informato. Scesi in strada, il detentore della due ruote e il fratello, hanno rincorso i tre giovani in direzione largo Barriera. Li hanno raggiunti. I tre sono però riusciti a dileguarsi. Poco dopo sono stati rintracciati e identificati da personale della squadra volante della Questura di Trieste, allertati dalla sala operativa. Ricostruito l’episodio, sono stati denunciati alla procura della Repubblica e al Tribunale dei minori per tentato furto aggravato in concorso.