24 settembre 2017
Aggiornato 12:00
l'evento

Rossi ringrazia Buffon: «Ti aspettiamo ancora a Trieste, magari con la Nazionale»

L'assessore alla Cultura ringrazia pubblicamente il portiere della Juventus per la sua visita in città alla mostra “Le stanze segrete di Vittorio Sgarbi” al Salone degli Incanti, che resterà aperta fino a domenica 27 agosto

L'assessore Rossi e il portiere della Juventus Buffon (© Comune di Trieste)

TRIESTE - «Trieste ha vissuto ieri un bel pomeriggio di cultura e sport abbracciando un grande e indiscusso campione, il capitano della Nazionale italiana e della Juventus Gianluigi Buffon». Lo afferma l'assessore alla Cultura e Sport del Comune di Trieste Giorgio Rossi che ringrazia pubblicamente Buffon per la sua visita in città alla mostra «Le stanze segrete di Vittorio Sgarbi» al Salone degli Incanti, che resterà aperta fino a domenica 27 agosto. «In tantissimi, juventini e non, ma sopratutto amanti del grande calcio -ha detto Giorgio Rossi- abbiamo apprezzato la disponibilità e la simpatia di un grande capitano, un campione mondiale che ha sottratto diverse ore del suo tempo libero ad impegni e famiglia per venire a trovarci e visitare la mostra di Vittorio Sgarbi, spendendo anche belle parole per la nostra città, la sua storia e la sua gente». 

L'invito
«Al di là dell'importante evento mediatico, di cui va dato atto anche alla bravura di Vittorio Sgarbi e dei suoi collaboratori, in particolare Sauro Moretti, spero -conclude l'assessore Giorgio Rossi- che Trieste possa nuovamente accogliere questo grande campione, magari proprio sul suo palcoscenico più congeniale, quello stadio Nereo Rocco che stiamo rimettendo in ordine per i Campionati europei under 21 del 2019 e che meriterebbe una nuova visita della nostra Nazionale maggiore. E' questo l'augurio e l'arrivederci che tutti i triestini ti fanno».