21 novembre 2018
Aggiornato 10:30

Nuova visita guidata alla mostra "Trieste in bianco e nero" di Adriano De Rota

Claudia Colecchia, che ha curato la mostra insieme a Stefano Bianchi, condurrà i visitatori in un sorprendente viaggio tra immagini di personaggi noti o sconosciuti, luoghi, oggetti, costumi e tendenze
"Trieste in bianco e nero nelle fotografie di Adriano De Rota"
"Trieste in bianco e nero nelle fotografie di Adriano De Rota" (Comune di Trieste)

TRIESTE - Nell'occasione del centenario dalla nascita, la Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte, in collaborazione con il Civico Museo Teatrale «Carlo Schmidl», dedica al fotografo Adriano de Rota una retrospettiva con focus sugli anni Cinquanta e Sessanta. Una nuova visita guidata gratuita è in programma per mercoledì 23 agosto, alle 17, nella sala Selva di palazzo Gopcevich in via Rossini 4. Claudia Colecchia, che ha curato la mostra insieme a Stefano Bianchi, condurrà i visitatori in un sorprendente viaggio tra immagini di personaggi noti o sconosciuti, luoghi, oggetti, costumi e tendenze.

Momenti principali
Il percorso narrativo si snoda in tre momenti: la città allo specchio, riflessa in luoghi ed eventi; lo sport, a cui de Rota dedica molta attenzione; il tempo libero trascorso in teatro, al cinema, in nuovi divertimenti: dalle sfilate di moda alle conferenze del Circolo della Cultura e delle Arti sino ai grandi spettacoli di musica classica e moderna presso il Castello di San Giusto. Uno sguardo su un archivio, di grande valore, composto da scatti noti, ma ancora di più inediti, da custodire, interrogare e valorizzare. Altre visite guidate gratuite alla mostra sono in programma lunedì 28 e mercoledì 30 agosto e domenica 3 settembre, sempre con inizio alle ore 17.00.