25 settembre 2017
Aggiornato 02:30
tutta la penisola

Lorenzo completa il "Sentiero Italia" e dopo 6.166 chilometri è in arrivo a Muggia

Lorenzo Franco Santin, 27enne di Azzano Decimo (Pordenone), socio del CAI di Pordenone, ha attraversato a piedi la Sardegna e la Sicilia, è risalito lungo la dorsale appenninica e ha poi percorso l'arco alpino, sempre geolocalizzato

Lorenzo Franco Santin (© Facebook)

TRIESTE - Arriverà domani a Muggia (Trieste) il primo escursionista che ha completato, a piedi, il "Sentiero Italia" del Cai (Club Alpino Italiano), che attraversa tutta la penisola con un percorso di 6.166 chilometri e 430.000 metri di dislivello positivo e altrettanto negativo. Si tratta di Lorenzo Franco Santin, 27 anni, di Azzano Decimo (Pordenone), socio del CAI di Pordenone, partito il 30 marzo scorso da Santa Teresa di Gallura (Oristano). Come riporta l'Ansa il suo arrivo è previsto al cippo in arenaria all'imbocco del porticciolo di San Bartolomeo a Muggia, uno dei due punti ufficiali di inizio/fine del "Sentiero Italia». Zaino in spalla, portando con sé solo l'essenziale, Santin ha attraversato la Sardegna e la Sicilia, è risalito lungo la dorsale appenninica e ha poi percorso l'arco alpino, sempre geolocalizzato. Ha condiviso con video e foto su Facebook e Instagram tutte le tappe del cammino. Santin aveva tentato l'impresa lo scorso anno ma era stato costretto a rinunciare a causa della neve incontrata sulle Alpi.