19 novembre 2017
Aggiornato 15:00
Dopo 10 anni

Inaugurato il campo del Costalunga, Rossi: «Investimento per i giovani»

Il nuovo campo di calcio a sette in erba sintetica in via Santa Maria Maddalena 6 sarà dedicato a Gianluca Fiori, il giovane giocatore di 24 anni, tragicamente scomparso nel 2004, travolto da un carico di tubi di ghisa all’Adriaterminal

Inaugurato il campo del Costalunga (© Comune di Trieste)

TRIESTE - Con un angolato calcio di rigore realizzato dell'assessore allo Sport Giorgio Rossi, che ha lasciato immobile il collega Lorenzo Giorgi, sotto gli occhi dell'arbitro Elisa Lodi, è stato inaugurato ufficialmente in via Santa Maria Maddalena 6, dietro il cimitero di Sant'Anna, il nuovo campo di calcio a sette in erba sintetica del Costalunga. Alla cerimonia inaugurale sono intervenuti anche l'amministratore unico della Triestina Mauro Milanese, i dirigenti del Costalunga, i consiglieri comunali Claudio Giacomelli e Salvatore Porro, rappresentanti della VII Circoscrizione, abitanti e sportivi della zona e i genitori di Gianluca Fiori, il giovane giocatore di 24 anni, tragicamente scomparso nel 2004, travolto da un carico di tubi di ghisa all’Adriaterminal e a cui a breve sarà dedicata questo nuovo impianto. 

I lavori
L'ultima fase dei lavori del complesso (del valore di 270 mila euro e ultimati in anticipo rispetto ai tempi previsti dall'impresa C.P. Costruzioni Srl ) ha visto in particolare il rifacimento della superficie di gioco e delle aree perimetrali del campo con adeguate recinzioni, nonché la predisposizione, il livellamento e la messa a punto dell'intera area, per arrivare quindi alla posa dello speciale manto in erba sintetica autoestinguente e drenante, munito di sotto tappeto drenante elastico in materiale geocomposito e di un adeguato e funzionale impianto d'illuminazione. 

Modifiche necessarie
L'intervento sul terreno di gioco è stato l'atto finale del completamento dell'intero impianto del Costalunga, un'area acquisita nel maggio del 2007 dal Comune di Trieste con la precedente amministrazione Dipiazza e passata attraverso un'importante intervento di bonifica, la costruzione di adeguati spogliatoi e servizi, nonchè i necessari allacciamenti alle reti luce, acqua, gas e fognature, opere per un valore di circa 475 mila euro. Nell'agosto 2016, con una variazione e integrazione di bilancio della giunta Dipiazza, sono stati quindi reperiti i necessari fondi mancanti (100 mila euro), che hanno permesso di completare bene e ultimare quest'impianto, realizzando quel campo in erba sintetica che mancava e che è ora disponibile e utilizzabile a beneficio di giovani e adulti della zona. 

La soddisfazione degli amministratori
«Il campo del Costalunga -ha detto l'assessore Giorgio Rossi- è stata una sofferenza, una vera e propria via crucis che ne ha viste di tutti i colori, dall'inquinamento agli intoppi burocratici, ma tutto e bene quello che finisce bene e oggi siamo qui ad inaugurarlo. Anche questo intervento rientra tra quegli investimenti che l'Amministrazione comunale fa per il suo territorio e soprattutto per i giovani». «Dopo 10 anni di attesa -ha aggiunto l'assessore ai Lavori pubblici Luisa Lodi- il Costalunga può finalmente riavere il suo campo, un' opera ben realizzata e funzionale, portata a termine dall'impresa e dai tecnici del Comune, passando attraverso un intervento di bonifica dall'amianto. Ora questo bell'impianto è finalmente a disposizione degli sportivi».