17 ottobre 2017
Aggiornato 15:00
politica

Una Summer School per sindaci, assessori e consiglieri

Č dedicato ai giovani amministratori comunali del Friuli Venezia Giulia il convegno che si terrą a Zovello di Ravascletto (Ud) dal 4 all'8 settembre e che ha come finalitą la fornitura di un ampio quadro di conoscenze negli ambiti della programmazione comunitaria e delle politiche di sviluppo integrate

La nuova Summer School per sindaci, assessori e consiglieri (© Adobe Stock)

TRIESTE - È dedicato ai giovani amministratori comunali del Friuli Venezia Giulia il convegno che si terrà a Zovello di Ravascletto (Ud) dal 4 all'8 settembre e che ha come finalità la fornitura di un ampio quadro di conoscenze negli ambiti della programmazione comunitaria e delle politiche di sviluppo integrate.

Un'iniziativa incentrata sul lavoro
L'evento, nato da un'idea dell'associazione NextPa, è promosso dal Centro Ocse Leed di Trento, l'organismo dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico il cui obiettivo è quello di contribuire alla creazione di nuovi e migliori posti di lavoro anche attraverso politiche e pratiche innovative a livello locale. Collaborano alla realizzazione della Summer School anche Aiccre, Anci e Informest. Prenderanno parte ai vari seminari 26 giovani sindaci, assessori e consiglieri comunali selezionati attraverso concorso. Le lezioni saranno tenute da diversi esperti di progettazione e programmazione comunitaria, nonché amministratori pubblici e analisti internazionali. In particolare, la 5 giorni sarà dedicata ai temi dello sviluppo sostenibile, della pianificazione strategica, del funzionamento dell'Unione europea e della creazione di reti di collaborazione.

Educazione alle nuove risorse
Di particolare rilievo proprio quest'ultimo aspetto, visto che la Regione Friuli Venezia Giulia, con la riforma degli Enti locali, ha conferito alle Unioni territoriali intercomunali il ruolo di impostazione e gestione delle politiche di sviluppo socio-economico. Trattandosi di una funzione totalmente nuova per la maggior parte degli enti locali, la Summer School per giovani amministratori locali si propone anche ad essere un luogo di dibattito e scambio di esperienze tra gli amministratori. L'apertura dei lavori, lunedì 4 settembre, è affidata all'assessore regionale alle Autonomie locali, Paolo Panontin, mentre venerdì 8 settembre si terrà a Tolmezzo un convegno internazionale di chiusura dal titolo 'Governance integrata e sviluppo locale'. L'appuntamento è aperto a tutti gli amministratori locali, previa registrazione via mail a info@compa.fvg.it entro il 6 settembre, e vedrà, tra gli altri, la presenza del vicepresidente della Regione, Sergio Bolzonello, e del presidente del Consiglio regionale, Franco Iacop.