10 dicembre 2019
Aggiornato 08:30
a trieste

Il caffè tra cultura e formazione: al via nuovi corsi per baristi e appassionati

La Bloom Coffee School arricchisce la propria proposta didattica con una nuova serie di corsi, in partenza nelle prossime settimane, strutturati per arricchire le conoscenze e le competenze dei partecipanti attraverso momenti di formazione e di informazione “ristretti”, utili per tutti, operatori e appassionati
Una tazzina di caffè
Una tazzina di caffè

TRIESTE - Di fronte al dibattito degli ultimi giorni sulla cordialità degli esercenti triestini, vale la pena ricordare che ogni operatore di un bar o di altri luoghi dedicati alle consumazioni enogastronomiche, è tra i primi «biglietti da visita» di una città. Il suo obiettivo deve essere la «soddisfazione del cliente», anche di quello che ordina «un caffè! E veloce, che ho poco tempo». La soddisfazione va perseguita attraverso vari capisaldi, professionalità, conoscenza, abilità e competenza, che fanno parte della necessaria cultura di base che ciascuno deve possedere per poter svolgere correttamente il proprio lavoro. Tale preparazione andrebbe implementata costantemente attraverso attività professionalizzanti relative allo specifico settore in cui si opera. 

L'obiettivo
Contribuire alla diffusione di una corretta e completa «cultura del caffè», sia tra gli operatori che tra i consumatori, è l'obiettivo della Bloom Coffee School, la scuola di formazione di Imperator, realtà che da oltre 60 anni seleziona e importa caffè verde dalle migliori piantagioni al mondo. «Come ogni lavoro, anche quello del barista è soggetto all'evoluzione del tempo. Quello che resta fondamentale è la preparazione per poter essere un professionista il più possibile completo, in grado di proporre ai propri clienti un'esperienza a 360°: caffè estratti in maniera corretta, ricavati anche con metodologie di estrazione differenti dall'espresso, essendo in grado di illustrarne le caratteristiche e in generale di contribuire con il suo lavoro quotidiano all'apprezzamento da parte del consumatore finale e a promuovere in lui un consumo sempre più consapevole e di qualità. – ha affermato Alberto Polojac, responsabile acquisti e qualità Imperator, trainer autorizzato SCA - Specialty Coffee Association e q grader, e Direttore della Bloom Coffee School – Per questo motivo collaboriamo con la FIPE - Federazione italiana dei pubblici esercizi della provincia di Trieste, per la diffusione dei nostri corsi e la creazione di un’offerta che risponda alle esigenze degli operatori. Spesso chi già opera nel settore non ha molto tempo a disposizione ma al contempo vuole migliorare, rinfrescare o approfondire ciò che già sa grazie all'esperienza quotidiana; per questo, accanto ai corsi già previsti, alla Bloom Coffee School abbiamo creato degli appuntamenti «ristretti», che concentrano le migliori note della formazione come un buon caffè espresso corto».

La proposta didattica
Proprio dall'analisi delle necessità che emergono tra operatori di settore e appassionati, la Bloom Coffee School arricchisce infatti la propria proposta didattica con una nuova serie di corsi, in partenza nelle prossime settimane, strutturati per arricchire le conoscenze e le competenze dei partecipanti attraverso momenti di formazione e di informazione «ristretti», utili per tutti, operatori e appassionati. «Coffee Pills» è il nome che identifica la prima serie di appuntamenti, della durata di due ore ciascuno, curati da Ivo Filigi, barista e trainer dei corsi di formazione ICA - Italian Coffee Association rivolti ai baristi, al via giovedì 14 settembre. Il primo incontro prevede la messa a punto dell'estrazione di un Espresso, il secondo (21 settembre) la corretta emulsione del latte per la preparazione di un Cappuccino, il terzo (5 ottobre) l'illustrazione delle basi dei nuovi metodi d’estrazione, brewing, sempre più richiesti e quindi presenti nei locali triestini, e si chiude con quello dedicato al bartending del 12 ottobre.

Livelli
Per approfondire i temi degli appuntamenti «Coffee Pills», i partecipanti potranno inoltre iscriversi ai corsi di formazione ICA, rivolti principalmente ai baristi: CAFFETTERIA I° LIVELLO (9 Ottobre e 27 Novembre), CAFFETTERIA II° LIVELLO (28 e 29 Novembre) e BARISTA 360°, corso che prevede anche un approfondimento sul bartending (18-19-20 Settembre e 4-5-6 Dicembre). La seconda serie dei nuovi appuntamenti «espressi» si chiama «Coffee Sense»: si tratta di laboratori aperti ai curiosi e amanti del caffè incentrati sull'analisi sensoriale, attraverso il gusto, il tatto e l’olfatto. Gli incontri, della durata di due ore ciascuno, saranno curati da Alberto Polojac, responsabile acquisti e qualità Imperator, trainer autorizzato SCA - Specialty Coffee Association e q grader, e Direttore della Bloom Coffee School, e si terranno martedì 7, martedì 14 e martedì 21 Novembre.

Trieste Coffee Festival
L'importanza che Imperator e Bloom Coffee School da sempre danno alla diffusione della «cultura del caffè» sono ribadite anche dalla loro partecipazione alla prossima edizione del Trieste Coffee Festival, in programma a novembre 2017, con varie iniziative attorno al caffè rivolte al consumatore finale. Nell’ambito del Festival, inoltre, si terrà nuovamente la «Capo in b championship», la competizione tra baristi per il migliore «capo in b», realizzata in collaborazione con Fipe Trieste con lo scopo di divertire il pubblico e al contempo premiare la professionalità degli operatori. Per ulteriori informazioni sui corsi: www.bloomcoffeeschool.it, hello@bloomcoffeeschool.it, +39 040 3727509