21 agosto 2019
Aggiornato 13:30
pallanuoto maschile

Pallanuoto Trieste pronta a riparte, il ds Brazzatti: «Puntiamo sui giovani»

La società è ufficialmente tornata al lavoro in vista del campionato di serie A1 maschile 2017/2018. Il gruppo sponsorizzato Samer & Co. Shipping si è ritrovato al completo allo Stabilimento Balneare Ausonia
La squadra al completo
La squadra al completo

TRIESTE - La Pallanuoto Trieste è ufficialmente tornata al lavoro in vista del campionato di serie A1 maschile 2017/2018. Il gruppo sponsorizzato Samer & Co. Shipping si è ritrovato al completo (o quasi, considerata l’assenza di Michele Mezzarobba, ancora impegnato in nazionale giovanile) allo Stabilimento Balneare Ausonia, la «casa» storica della waterpolo triestina.

I presenti
C’erano ovviamente i tre nuovi innesti, ovvero i serbi Nemanja Vico (che ha appena vinto l’oro alle Universiadi di Taipei), Drasko Gogov e il croato ex Jug Dubrovnik Nino Blazevic. C’erano tutti i veterani della compagine alabardata, il capitano Aaron Giorgi, Ray Petronio, Jacopo Giacomini e Filippo Ferreccio. Poi il confermato portiere titolare Paolo Oliva, Elia Spadoni al rientro dopo il prestito all’Ancona, e la pattuglia dei giovani, guidata da Danjel Podgornik (al suo terzo campionato di A1) e rimpinguata con gli elementi più promettenti cresciuti nel vivaio della Pallanuoto Trieste. Per un totale di 21 atleti. «Siamo in tanti – spiega l’allenatore Miroslav Krstovic, al suo esordio come tecnico della prima squadra maschile – perché abbiamo voluto che i ragazzi cresciuti nella nostra accademia si confrontassero in allenamento con i veterani. Abbiamo tanto lavoro davanti, il nostro obiettivo è farci trovare pronti per l’esordio in campionato. Ma anche guardare in prospettiva e gettare le basi per continuare a crescere anche nei prossimi anni».

Gli impegni della stagione
Il direttore sportivo Andrea Brazzatti pensa già ai primi impegni della nuova stagione: «Tra meno di un mese avremo la Coppa Italia, sarà una buona occasione per oliare i meccanismi di gioco in vista dell’esordio in A1. Questa estate con il presidente Enrico Samer e il vice-presidente Renzo Colautti abbiamo fatto una scelta molto chiara, ovvero quella di puntare sui nostri giovani, accanto a stranieri di prospettiva e desiderosi di emergere. E vedo che molte altre squadre lo stanno facendo. Escluse le tre big, sarà un campionato molto equilibrato, il nostro obiettivo è chiaramente quello di salvarci, magari senza play-off. Sono convinto che ritrovando quell’entusiasmo smarrito negli ultimi mesi della scorsa stagione, potremmo raggiungere questo traguardo».

I prossimi appuntamenti
Adesso la Pallanuoto Trieste ha davanti poco più di tre settimane di lavoro prima dell’esordio in partita ufficiale, ovvero il girone di Coppa Italia in programma il 29 e 30 settembre. La prima giornata della serie A1 maschile 2017/2018 si disputerà sabato 21 ottobre e gli alabardati renderanno visita ai napoletani dell’Acquachiara. Sabato 28 ottobre prima stagionale alla «Bruno Bianchi», avversario il neopromosso Catania.