12 novembre 2019
Aggiornato 11:30
lavoro

Pensioni e lavoro, se ne parla a Trieste con Damiano e Pedretti

L’iniziativa, in programma martedì 12 settembre nel centro convegni del Terminal passeggeri di Trieste, in Molo IV, ospiterà un dibattito sul tema “Lavoro, previdenza, welfare e giovani: i problemi del presente, le sfide del futuro”
 Cesare Damiano, presidente della commissione lavoro della Camera dei Deputati
 Cesare Damiano, presidente della commissione lavoro della Camera dei Deputati

TRIESTE - Saranno Cesare Damiano, presidente della commissione lavoro della Camera dei Deputati, e Ivan Pedretti, segretario generale del Sindacato pensionati Cgil, gli ospiti d’onore della Festa di Liberetà, l’appuntamento annuale organizzato anche in Friuli Venezia Giulia per promuovere il mensile dello Spi. L’iniziativa, in programma martedì 12 settembre con inizio alle 9.30 nel centro convegni del Terminal passeggeri di Trieste, in Molo IV, che ospiterà un dibattito sul tema «Lavoro, previdenza, welfare e giovani: i problemi del presente, le sfide del futuro».

I temi
Sarà l’occasione, naturalmente, per un aggiornamento sull’andamento del tavolo Governo pensioni, dall’adeguamento dell’età pensionabile alla rivalutazione degli assegni, e sul varo dell’Ape volontario, dato per imminente ma ancora fermo al paso in attesa della pubblicazione del decreto attuativo e delle convenzioni con banche e assicurazioni. Al dibattito, che sarà aperto dal segretario regionale dello Spi Ezio Medeot, parteciperanno, oltre a Pedretti e Damiano, anche i segretari generali della Cgil Fvg e di Trieste, Villiam Pezzetta e Michele Piga.