15 dicembre 2017
Aggiornato 05:30
vela

Barcolana da record, Serracchiani: «La rincorsa verso la 50a edizione è stata presa col vento in poppa»

La presidente della Regione: «Una grande soddisfazione per la Regione Friuli Venezia Giulia che ci ha creduto, ma sono sicura per tutti quelli che hanno lavorato assieme per costruire questo risultato grandioso». Vittoria di Spirit of Portopiccolo dei fratelli Furio e Gabriele Benussi

La presidente della Regione, Debora Serracchiani (© Regione Friuli Venezia Giulia)

TRIESTE - «Una grande soddisfazione per la Regione Friuli Venezia Giulia che ci ha creduto, ma sono sicura per tutti quelli che hanno lavorato assieme per costruire questo risultato grandioso». Lo ha detto la presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, che anche oggi, come già in precedenti occasioni, ha voluto essere presente, seguendo quella che ormai è diventata la regata più affollata al mondo a bordo di un'imbarcazione dell'organizzazione.

Emozioni
«E' stata ancora una volta una grande emozione in una giornata che non poteva essere migliore per la regata dei record. La Barcolana è saldamente il grande evento di Trieste: un appuntamento che ormai va oltre la città, oltre la regione, supera i confini nazionali e va oltre lo sport. Qui ha trovato il terreno fertile per crescere una manifestazione che rispecchia la vocazione internazionale e marinara di Trieste. Ora bisogna saper investire bene il grande ritorno d'immagine, perché la rincorsa verso l'edizione numero 50 e' stata presa col vento in poppa». «Grazie anche ad una bella giornata di sole, con il vento giusto, che ha richiamato il grande pubblico sulle Rive e sui tanti punti di osservazione che offre il Carso, la Barcolana è stata incoronata dal primato, auspicato e forse inaspettato nelle proporzioni, che ha permesso non solo di superare le 2mila iscrizioni ma anche di entrare nel Guinness per numero di imbarcazioni».

Vittoria 'made in Trieste'
Per la cronaca Spirit of Portopiccolo, con i fratelli Furio e Gabriele Benussi, ha vinto l'edizione 49 della Barcolana di Trieste in 1h 12' e 17". Per i fratelli triestini - favoriti della vigilia - si tratta di una conferma dopo la vittoria dello scorso anno, arrivata dopo una loro 'riconciliazione'. Seconda Maxi Jena, con lo sloveno Mijha Kosmina in 1h e 23', terza Pendragon.