18 ottobre 2017
Aggiornato 00:00
l'incarico

Cristina Benussi è la nuova Presidente dell’Università Popolare di Trieste

E' stata nominata oggi all’unanimità dal Consiglio di Amministrazione dell’Ente Morale, riunitosi nella sede di piazza Ponterosso. 

Cristina Benussi (© Alta marea)

TRIESTE - La professoressa Cristina Benussi è la nuova Presidente dell’Università Popolare di Trieste, nominata oggi all’unanimità dal Consiglio di Amministrazione dell’Ente Morale, riunitosi nella sede di piazza Ponterosso. 

Le prime sensazioni
Membro del CdA come rappresentante della Regione Friuli Venezia Giulia, Cristina Benussi – nell’accogliere con particolare soddisfazione la nomina da parte sia delle Istituzioni che dei soci – ha sottolineato che intende valorizzare il ruolo dell’Ente, ricordando le importanti motivazioni alla base della sua costituzione e rispondendo alle aspettative dei soci, attraverso una gestione amministrativa trasparente e un’organizzazione capace di motivare le persone, con attività formative adeguate. Un impegno che Cristina Benussi - prima donna Presidente dell’Ente dal 1899 – saprà affrontare con la giusta sensibilità e competenza, com’è stato rilevato dai membri del Consiglio di Amministrazione e dai dipendenti subito dopo la nomina. 

Carriera
Professore ordinario di Letteratura italiana contemporanea, è stata Direttore del Dipartimento di Lingue e Letterature straniere, Presidente del Corso di laurea in Lettere e Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Trieste. Attualmente è Prorettore con delega ai Rapporti con il territorio ed eventi culturali e alla Ricerca scientifica e tecnologic