17 ottobre 2017
Aggiornato 15:00
l'incontro

Dipiazza incontra Silvia Stibilj: «Con i tuoi pattini hai portato alta l'immagine di Trieste nel mondo»

Silvia Stibilj, la tre volte campionessa mondiale di pattinaggio a rotelle nella specialità “Solo Dance”, reduce dall'ultimo successo internazionale ottenuto a Nanchino, è stata ricevuta e premiata oggi nel salotto azzurro del palazzo municipale

Silvia Stibilj e il sindaco Dipiazza (© Comune di Trieste)

TRIESTE - Silvia Stibilj, la tre volte campionessa mondiale di pattinaggio a rotelle nella specialità «Solo Dance», reduce dall'ultimo successo internazionale ottenuto a Nanchino, è stata ricevuta e premiata oggi nel salotto azzurro del palazzo municipale dal sindaco Roberto Dipiazza, presenti anche gli assessori Giorgio Rossi e Serena Tonel, il presidente del Pattinaggio Artistico Triestino Giovanni D'Agostino e la mamma Marina. «Con stima, ammirazione e simpatia» il sindaco Roberto Dipiazza ha consegnato alla giovane atleta triestina un artistico riconoscimento del Comune di Trieste, sottolineato scherzosamente come «io e te ci riconfermiamo sempre», chiara allusione ai suoi tre mandati da sindaco a agli altrettanti mondiali vinti dalla Stibilj. «Grazie di cuore per come sui pattini -ha concluso il sindaco – hai portato alta l'immagine di Trieste nel mondo». Parole di apprezzamento anche dall'assessore Giorgio Rossi che ha evidenziato le capacità della «splendida ragazza e grande atleta», «un bell'esempio e punto di riferimento per tanti giovani della nostra città». 

Futuro
«Ricevere questo riconoscimento è un grande onore e un privilegio» ha detto Silvia Stibilj ripercorrendo brevemente le fasi che l'anno vista vincere nettamente il Mondiale in Cina. «Ora, dopo tre titoli del mondo è sempre dura pensare agli obiettivi futuri soprattutto se il pattinaggio non è disciplina olimpiaca. Spero comunque -ha proseguito- di trovare nuovi stimoli nella specialità in coppia e magari puntare a raggiungere la precedente campionessa che di mondiali ne ha vinti sei. Adesso partirà la nuova stagione 2018 e verso fine mese inizierò a mettere i pattini per un paio di esibizioni natalizie. Poi ci sono i programmi nuovi: a maggio i campionati regionali, a luglio gli italiani e la prima settimana di ottobre i Campionati mondiali in Francia». 

Carriera
Sui pattini a rotelle già all’età di due anni e mezzo nel PAT, la ventiquattrenne Silvia Stibilj ha collezionato diversi titoli e podi italiani ed europei a livello giovanile: nell'ottobre del 2012 conquista il titolo di campionessa mondiale Junior di solo dance ad Auckland in Nuova Zelanda, migliorando il risultato di vicecampionessa ottenuto l'anno prima in Brasile. Dal 2013 gareggia anche in Coppia Danza Senior con Andrea Bassi della P.F. Progresso Fontana di Bologna e passa alla categoria assoluta Senior. Nel 2014 arriva l'argento mondiale a Reus, in Spagna. Si classificano al terzo posto ai Campionati Italiani del 2013 e del 2014, ottenendo l'argento tricolore e nel 2013 al 3º posto sia ai Campionati Mondiali di Taipei che agli Europei di Porto Salvo (Portogallo). Nel 2015 la consacrazione con la conquista delle medaglie d'oro mondiali a Cali (Colombia), a Novara nel 2016 e a Nanchino in Cina nel settembre di quest'anno, danzando sulle musiche de «Il fantasma dell'opera».