20 luglio 2019
Aggiornato 05:00
l'iniziativa

Muggia, alla scoperta dei valori educativi e formativi del gioco con i grandi dello sport

Ospiti della serata “Quale sport per i nostri figli?” saranno Tommaso Reato - ex rugbista e formatore; Igor Cassina, ex ginnasta e allenatore; Laura Fogli, ex maratoneta e allenatrice. Ci sarà il contributo in video di Giusy Versace, velocista paraolimpica. L’incontro, aperto al pubblico, è ad ingresso libero
Igor Cassina
Igor Cassina

MUGGIA - Giovedì 19 ottobre, alle 20 al Teatro Verdi di Muggia (TS), si terrà il terzo incontro del ciclo «Quale sport per i nostri figli?» promosso dall’Istituto Jacques Maritain, in collaborazione con il Comune di Muggia. Ospiti di questa serata saranno Tommaso Reato - ex rugbista e formatore; Igor Cassina, ex ginnasta e allenatore; Laura Fogli, ex maratoneta e allenatrice; e il contributo in video di Giusy Versace, velocista paraolimpica. L’incontro, aperto al pubblico, è ad ingresso libero.

Il ruolo dello sport
Lo sport rappresenta un veicolo formativo capace di incidere in profondità sugli stili di vita e sui modi di pensare delle persone. Per giocare un pò con le parole, potremmo dire che lo sport è una grande palestra di vita, se in grado di capitalizzare le virtù, ma è necessario affinare gli strumenti: conoscenza dei fenomeni, intelligenza del loro potenziale, capacità di attivare dinamiche di condivisione e di crescita culturale, investimento culturale nell’educazione delle nuove generazioni. Per questo, l’Istituto Jacques Maritain - da almeno un decennio impegnato impegnato nella promozione e nello studio dell’uomo e del suo vivere in società, assieme al Comune di Muggia - attento all’aspetto educativo e formativo dello sport, ha pensato di organizzare una serie d’incontri ad hoc, volti a promuovere una maggior consapevolezza dei «valori in gioco».

I protagonisti
Sino ad ora, hanno aderito e partecipato a questa iniziativa: Maurizio Baglini (pianista e maratoneta amatoriale), Lorenzo Bernardi (ex pallavolista e allenatore), Franco Del Campo (ex nuotatore e giornalista), Marcella Bounous (psicologa dello sport), Luca Grion (filosofo morale), Vincenzo Maenza (ex lottatore), Sara Simeoni (ex altista), Gianmarco Pozzecco (ex cestista e allenatore) e Simone Ruffini (nuotatore). Il quarto e ultimo incontro è in programma giovedì 23 novembre, sempre al Teatro di Muggia alle 20, con ingresso gratuito.