18 novembre 2017
Aggiornato 13:00
Appuntamenti

Eventi a Trieste, 7 cose da fare venerdì 20 ottobre

Il Festival del libro, appuntamenti a teatro, nei club e nei locali. Ecco tutto quello che c'è da sapere per non lascarsi sfuggire gli appuntamenti più interessanti in città

Trieste, 7 cose da fare venerdì 20 ottobre (© Directornic - shutterstock.com)

TRIESTE – Tanta cultura e tanto divertimento nel venerdì triestino che accontenterà tutti. Ecco i nostri consigli sugli appuntamenti ai quali è impossibile mancare.

Triestebookfest
Arriva il Festival del libro e della letteratura a Trieste. Dal 20 al 22 ottobre all'Auditorium del Museo Revoltella, la letteratura è quella raccontata da cinema, teatro e musica. Sono infatti questi tre i temi scelti dal Triestebookfest per questa sua seconda edizione: ogni anno la rassegna si rinnova e se l’anno scorso i riflettori erano puntati su graphic novel, reportage e saggistica, nel 2017 il Triestebookfest indaga lo stretto legame che unisce la letteratura alle altre arti. Info e programma completo su www.triestebookfest.com.

Teatro e musica
Da Mimi e Cocotte (Via Cadorna 19), alle 21 «Il teatro canzone di Gaber e Luporini»: evento speciale del Triestebookfest. Carlo Feruglio e Marco Andreoni, ci faranno conoscere questi artisti proponendo una selezione di canzoni e monologhi che Gaber ha scritto assieme all'amico di sempre Sandro Luporini. Un viaggio attraverso le contraddizioni dell'uomo fatto con l'ironia e sensibilità che hanno sempre contraddistinto Gaber, nell'ambiente caldo e familiare di Mimì e Cocotte. :). Per informazioni: www.triestebookfest.it

Spettacolo
All'Hangar Teatri il secondo appuntamento teatrale con «La sua grande occasione» con Diana Hobel. Un monologo comico scritto da Alan Bennet nel 1987 come parte del suo Talking Heads, una serie molto popolare andata in onda sulla BBC. Lesley è un’aspirante attrice che, dopo una serie di ruoli marginali in vari programmi televisivi, viene finalmente ingaggiata per recitare in un film destinato al mercato tedesco. È «la sua grande occasione»! O almeno, lei crede sia così. La scrittura di Bennet è molto divertente e, allo stesso tempo, offre spunti di riflessione sul bisogno di essere accettati, di apparire, di essere riconosciuti e stimati. Disarmata e disarmante, manipolabile e insieme indistruttibile grazie alla sua stessa ingenuità, Lesley risulta alla fine una figura tragica e allo stesso tempo tremendamente buffa, pronta a «darsi» tutta in nome dell’Arte. Per informazioni: info@teatrodeglisterpi.org, 380 8990075, 040 0643023, hangarteatri.com.

Musica live
Al Tetris Dub Club, (Via Della Rotonda 3), live dei Wicked Dub Division e Michela Grena. Nel 2014 nomi storici e conosciuti nel panorama dub italiano come Michela Grena (voce dei B.R. Stylers) e Wicked Dub Division (dub trio attivo da dieci anni), si mettono a lavorare assieme. Da quest’incontro nascono due dischi: «Dub Drops» (autoproduzione, 2015) e «Red» (autoproduzione, 2016), menzionato tra i cinque migliori album del 2016 dal portale croato reggae.hr insieme a grandi nomi del panorama internazionale, quali Jah9, Alborosie e Dub Inc. In attesa dell’uscita del loro terzo album, prevista per la prossima primavera, i Wicked Dub Division non possono stare lontani dai palchi e, dopo un’estate piena di appuntamenti, tra cui il tour in Francia con la North East Ska Jazz Orchestra, progetto ambizioso nato dall’uscita del fortunato singolo «Mama» che li vede insieme, l’autunno sarà altrettanto ricco e vedrà in azione il combo friulano in una doppia veste: quella principale di band live, come sempre con una super drum & bass session suonata dal vivo dall’inseparabile combo Ennas/King e con Massimiliano Pic ai controlli e Michela Grena alla voce, e quella speciale, protagonista stasera, di Sound System Live Set, con Michela Grena e «MannaroMan» alle voci e una dub elettronica minimale, per un particolare live/digital show.

Musica da ballare
Al Serra Hub alle 21, «Don't count, Feel!». Il consueto appuntamento dedicato allo Swing e ai suoi balli. Lucidate le scarpe e indossate il sorriso. Al Serra Hub potete cominciare già dalle 18 con L'apericena in Diretta, live jazz «for you gently swung» di King Kombo: Flavio Davanzo, Tromba; Daniele Raimondi, Tromba, Flicorno; Matteo Sgobino, Chitarra, Voce; Roberto Amedeo, Contrabasso; Pietro Ricci, Batteria.

Party
Al Mast (Via San Nicolò, 3b). Mast non è un solo una location, è un tuffo nel passato, un posto ricco di storia, Mast sono le altalene sparse lungo il locale, Mast è qualcosa di unico. Uno stile indistinguibile. Si respira l'America industriale degli anni '50. Pink Floyd e Johnny Cash risuonano nell'aria. Quando la fusione con il mondo dell'elettronica trova il suo inizio tutto diventa più affascinante e curioso. «The Room» è il concept destinato ad allietare i più pretenziosi, musicalmente parlando, portando i due resident della scuderia «Helpiscoming» a intraprendere un appuntamento mensile concentrandosi unicamente in ciò che trasmette vibrazioni ed emozioni, ovvero la Musica. Music con: Rini Shkembi - Stipe dalle 21.

Musica classica
Al Teatro Verdi Prima esecuzione assoluta di una nuova composizione commissionata dalla Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste al Maestro Marco Taralli con la collaborazione del Teatro Nazionale Sloveno di Maribor. Direttore Alessandro Cadario, musiche di Marco Taralli e Carl Orff, orchestra e coro della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste, coro del Teatro Nazionale Sloveno di Maribor, coro di voci bianche «I Piccoli Cantori della Città di Trieste». In collaborazione con il Teatro Nazionale Sloveno di Maribor. Soprano Ágnes Molnár, Controtenore Jake Arditti, Baritono Domenico Balzani, Maestro del Coro Francesca Tosi.