23 settembre 2018
Aggiornato 01:30

Partono i corsi gratuiti di nuoto e tuffi organizzati dal Comune di Trieste

Ai corsi, in programma da novembre a maggio, con una lezione la settimana, potranno aderire gratuitamente bambini e i ragazzi che frequentano i ricreatori comunali, fino ad esaurimento dei posti disponibili, vale a dire 80 per il nuoto e 40 per i tuffi.
Partiranno il 6 novembre, alla piscina comunale “Bruno Bianchi”, i corsi gratuiti di nuoto e tuffi
Partiranno il 6 novembre, alla piscina comunale “Bruno Bianchi”, i corsi gratuiti di nuoto e tuffi (Diario di Trieste)

TRIESTE - Partiranno il 6 novembre, alla piscina comunale «Bruno Bianchi», i corsi gratuiti di nuoto e tuffi organizzati dall'Assessorato all'Educazione del Comune di Trieste in collaborazione con il Comitato regionale CONI del Friuli Venezia Giulia e la Federazione Italiana Nuoto, Centro federale di Trieste. Ai corsi, in programma da novembre a maggio, con una lezione la settimana, potranno aderire gratuitamente bambini e i ragazzi che frequentano i ricreatori comunali, fino ad esaurimento dei posti disponibili, vale a dire 80 per il nuoto e 40 per i tuffi.

L'iniziativa
«Si tratta di un'ulteriore positiva iniziativa messa a punto grazie alla collaborazione realizzata con il Coni regionale e la Federazione nuoto di Trieste -ha detto l'assessore all'Educazione Angela Brandi- e che ci consente di offrire a 120 bambini e ragazzi dei nostri ricreatori un'interessante opportunità, un'occasione in più per avvicinarsi o approfondire tecniche e caratteristiche di due sport molto apprezzati e seguiti nella nostra città. E' un ulteriore tassello che arricchisce le attività e le proposte sportive e formative dei nostri ricreatori comunali, valorizzando queste realtà uniche, che sono e devono continuare ad essere un patrimonio utile, dinamico e vitale per la crescita dei nostri giovani». 

Tutte le informazioni
Per accedere gratuitamente all'attività di nuoto o di tuffi è necessario compilare il relativo modulo di iscrizione (scaricabile dalla rete civica del Comune di Trieste) e, a partire da mercoledì 25 ottobre, consegnarlo o inviarlo, anche attraverso e-mail, alla cancelleria dell'Area Scuola, Educazione, Cultura e Sport di via del Teatro Romano n. 7, con allegata una fotocopia del documento di identità del richiedente. Successivamente sarà richiesta, in quanto obbligatorio per la frequenza del corso, anche la fotocopia del certificato medico valido per attività sportiva non agonistica. Nella formulazione degli elenchi dei vari corsi si terrà conto dell'età dei bambini, dando la precedenza a quelli più piccoli, nonché alla documentazione completa. Tutte le informazioni sui corsi sono disponibili sul sito www.retecivica.trieste.it sezione educazione.