12 dicembre 2017
Aggiornato 09:00
Il 21 novembre

La polizia di Trieste arresta sul Carso un 39enne: era destinatario di un ordine di carcerazione

L’uomo, di nazionalità romena, viaggiava con altri connazionali a bordo di un’autovettura con targa del suo Paese d’origine. Deve scontare una pena di due anni e undici mesi di reclusione

La polizia di Trieste arresta sul Carso un 39enne: era destinatario di un ordine di carcerazione (© Polizia di Frontiera)

TRIESTE - Condannato in via definitiva a Milano lo scorso febbraio per reati contro la persona e il patrimonio, da ieri è rinchiuso nel carcere del Coroneo. Si tratta di un cittadino romeno di 39 anni, R.F., queste le sue iniziali, arrestato nel pomeriggio del 21 novembre sull’altopiano carsico da una pattuglia del settore polizia di frontiera di Trieste.

I fatti
L’uomo, che viaggiava con altri connazionali a bordo di un’autovettura con targa del suo Paese d’origine, deve scontare una pena di due anni e undici mesi di reclusione.  L’autovettura è stata fermata nell’ambito delle consuete attività di contrasto alla criminalità transfrontaliera. Dagli accertamenti sull’identità del conducente e dei passeggeri è emerso che R.F. era destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica della Corte d’Appello del capoluogo lombardo.