12 dicembre 2017
Aggiornato 09:00
La decisione della giunta

Ferrovie: 4 milioni di euro a Fuc per far arrivare MiCoTra a Trieste

Come ha annunciato l'assessore Santoro, i servizi ferroviari affidati alle Ferrovie Udine Cividale saranno estesi per tutto il 2018, con la novità dell'arrivo nel capoluogo giuliano

Ferrovie: 4 milioni di euro a Fuc per far arrivare MiCoTra a Trieste (© Diario Fvg)

FVG - Con uno stanziamento di 3,92 milioni di euro la Giunta regionale, su proposta dell'assessore a Infrastrutture e Territorio, Mariagrazia Santoro, ha esteso a tutto il 2018 i servizi ferroviari affidati alle Ferrovie Udine Cividale srl (Fuc). In particolare, il finanziamento è ripartito in 1,5 milioni per i servizi ferroviari transfrontalieri relativi al progetto MiCoTra di collegamento tra Udine e Villaco (Austria) e in 2,42 milioni per i servizi ferroviari sulla linea Udine-Cividale del Friuli.

«Abbiamo confermato dei servizi essenziali del trasporto pubblico locale», ha commentato Santoro, riferendosi in particolare alla centralità dell'offerta garantita dal MiCoTra, «una sigla che ormai per tutti corrisponde al treno delle biciclette e che alimenta l'utilizzo della ciclovia Alpe Adria, la nostra più grande infrastruttura di mobilità ciclabile tra l'Austria e il Friuli Venezia Giulia».

Proprio nell'ottica di potenziare l'interscambio treno-bici Fuc ha presentato e vinto un progetto europeo che, come ha ricordato Santoro, «consentirà di prolungare il servizio MiCoTra fino a Trieste, dando un forte impulso alla mobilità turistica sostenibile».