12 dicembre 2017
Aggiornato 09:00
Politica

FdI alza la posta: «Per la presidenza della Regione Fvg ci siamo anche noi»

A parlare è Franco Baritussio: «Serve un’immediata accelerata per indicare programma e candidato», che lancia Luca Ciriani e l’ex presidente della Provincia Fabio Scoccimarro

FdI alza la posta: «Per la presidente della Regione Fvg ci siamo anche noi» (© Diario di Trieste)

TRIESTE - Dal PalaTrieste dove stanno cominciando i lavori del congresso nazionale di Fratelli d’Italia arriva il primo ultimatum alla coalizione di centrodestra. «Questo congresso – dichiara l’ex sindaco di Tarvisio ed ex consigliere regionale del Fvg, Franco Baritussio – ha un forte significato e rappresenta la massima attenzione del partito per le prossime elezioni regionali. E’ dunque un segnale chiaro e non nascondiamo la preoccupazione sulle tempistiche. Serve un’immediata accelerata per indicare programma e candidato». Su quest’ultimo aspetto FdI è perentorio a manda a dire agli alleati che in campo non ci sono soltanto il leghista Massimiliano Fedriga e l’azzurro Riccardo Riccardi.

«In campo – insiste lo stesso Baritussio – ci sono per noi il consigliere regionale Luca Ciriani e l’ex presidente della Provincia Fabio Scoccimarro. Credo che nel sui intervento la Meloni lo dirà a chiare lettere. Insomma, bisogna attivare immediatamente un tavolo di lavoro dal quale deve uscire il programma, che noi abbiamo già perfezionato e, appunto, il candidato».

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Luca Ciriani secondo cui «il tempo è scaduto. Per questo chiediamo un confronto nel corso del quale faremo capire che ci saremo e da protagonisti. Il partito, che gli ultimi dati colloca all’8%, ha indicato come possibile candidato e dunque anche di questo paleremo con Lega, Forza Italia e Autonomia Responsabile. Il candidato alla presidenza della Regione Fvg dovrà essere scelto al massimo entro Natale.  Sia chiaro che non regaleremo posti».