12 dicembre 2017
Aggiornato 09:00
Il 30 novembre

Triestino ricercato in Perù rintracciato sul Carso e arrestato

I militari dell’Arma, d’intesa con la Corte d’Appello di Trieste, competente sui provvedimenti internazionali, hanno tradotto l’arrestato presso la Casa Circondariale di Trieste, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che deciderà sull’estradizione

Triestino ricercato in Perù rintracciato sul Carso e arrestato (© AdobeStock | Bits and Splits)

TRIESTE - I Carabinieri della Stazione di San Dorligo della Valle, nel pomeriggio del 30 novembre, hanno rintracciato e arrestato P.M., cittadino triestino 60enne, poiché colpito da ordine di carcerazione provvisoria in campo internazionale ai fini di estradizione.

L’uomo è stato rintracciato sul Carso. Portato in caserma gli è stato notificato l’ordine di cattura emesso a suo carico a seguito di richiesta avanzata dalla Corte Superiore di Giustizia di Callau, in Perù, poiché ritenuto responsabile del reato di traffico di sostanze stupefacenti. I militari dell’Arma, d’intesa con la Corte d’Appello di Trieste, competente sui provvedimenti internazionali, hanno tradotto l’arrestato presso la Casa Circondariale di Trieste, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che deciderà sull’estradizione.