12 dicembre 2017
Aggiornato 09:00
L'intervento

Magdi Allam: «Va incentivata la natalità tra gli italiani»

«Bisogna fare tutto il necessario affinché gli italiani vengano messi nelle condizioni di fare figli, e quindi assicurargli lavoro, sicurezza, sviluppo e recupero dei nostri valori e della nostra identità», ha detto a Trieste, toccando anche il tema dell'immigrazione

TRIESTE - «Mettere al centro la cultura della vita e la sua rigenerazione». Magdi Cristiano Allam ha le idee chiare su quali dovranno essere le priorità per il futuro politico e sociale dell’Italia, e lo ha ribadito intervenendo a Trieste al Congresso Nazionale di Fratelli d’Italia.

Necessario far crescere la natalità di italiani
«Ho apprezzato molto l’intervento di Giorgia Meloni e in particolare il suo riferimento al tracollo demografico in Italia e in Europa – ha detto Magdi Allam – con la necessità di mettere al primo punto di una proposta di governo la crescita della natalità degli italiani. Bisogna fare tutto il necessario affinché gli italiani vengano messi nelle condizioni di fare figli, e quindi assicurargli lavoro, sicurezza, sviluppo e recupero dei nostri valori e della nostra identità».

Stop all'immigrazione indiscriminata
Sul tema dell’immigrazione, Allam ha aggiunto: «Stiamo assistendo a un’auto invasione finalizzata a un’auto sostituzione etnica della nostra popolazione. E’ ciò che la grande finanza speculativa organizzata, vero potere forte del mondo, vorrebbe imporci anziché favorire la crescita della natalità degli italiani. Bisogna porre fine a questa auto invasione, perché solo attraverso figli italiani potremo salvaguardare questa nostra civiltà laica e liberale – conclude Cristiano Allam – che mette al centro la sacralità della vita di tutti, la pari dignità tra le persone e la libertà di scelta».