19 ottobre 2018
Aggiornato 06:30

Eventi a Trieste, 9 cose da fare venerdì 15 dicembre

Dai concerti, ai djset d'autore; dal teatro, ai libri. Ecco quello che vi attende in città e che non potete assolutamente perdere
Trieste, 9 cose da fare venerdì 15 dicembre
Trieste, 9 cose da fare venerdì 15 dicembre (Shutterstock.com)

TRIESTE – Concerti, spettacoli a teatro, dj set in piazza, cultura e molto altro in questo veenrdì triestino. Ecco qualche consiglio per non lasciarsi sfuggire gli appuntamenti più interessanti.

Musica live
Casa della Musica di Trieste ospita un evento che sicuramente non mancherà di stupire: alle 20.30 il percussionista (ma anche performer, artista, attore, e tantissimo altro) Anselmo Luisi è protagonista di «Sbadabeng ovvero l'arte di prendersi a schiaffi», uno spettacolo comico di percussione corporea, per la regia di Paul Vallery. Un uomo, da solo, su un palco. Nessun oggetto, nessuno strumento se non il proprio corpo. Un viaggio a cavallo tra musica e teatro per scoprire situazioni sonore inaspettate passando per il canto, il mimo e la percussione corporea; un susseguirsi di sketch e di situazioni surreali che portano anche il pubblico a sperimentare sulla propria pelle cosa significa percuotersi per generare suono. Una performance che farà letteralmente ... prendere a schiaffi.

A teatro
Al Polo Giovani Toti, alle 20 e il 18 dicembre alle 17.30, in Villa Prinz, va in scena il nuovo lavoro teatrale della compagnia Atto Quinto, una riduzione agile e moderna del celebre «Otello» di William Shakespeare, reinterpretata in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne. Un segno e un contributo a favore di tutti coloro che nella loro quotidianità affrontano questo tipo di problemi: nel concreto, è stato scelto di destinare il ricavato degli spettacoli al Centro Antiviolenza Goap, per sostenerne le attività e per dare al Centro un’occasione di visibilità a teatro. Dopo il successo delle repliche che si sono tenute al Teatro San Giovanni, è stato deciso di riportarlo in scena per altre quattro date, grazie alla collaborazione del Progetto Area Giovani al quale Atto Quinto è accreditato e grazie anche alla Terza Circoscrizione. L' Ingresso è a offerta libera .

Arte e tecnologia
A Trieste una giornata di festa ricca di appuntamenti, aperta agli artisti di strada e a tutti i cittadini: la città ospiterà la presentazione della nuova piattaforma Arthecity e il lancio di FedroApp - progetto a cura di Fnas- Federazione Nazionale Arti in Strada, in collaborazione con Plastic Jumper - società partner del progetto - per la mobilità degli artisti su tutto il territorio nazionale e internazionale, finalizzata a facilitare l'esercizio dell'arte di strada e a favorire l'estensione di una politica di accoglienza a tutte le forme di espressione artistica urbana. La presentazione pubblica della nuova piattaforma, organizzata in collaborazione con il Comune di Trieste, è fissata alle 11 presso la sala Tergeste - Piazza Unità d'Italia 4/D. L'evento prevede l'allestimento di un desk informazioni per dare la possibilità ad artisti e cittadini, dalle 11.30 alle 17, di confrontarsi con gli sviluppatori della piattaforma e i responsabili della Fnas e approfondire la conoscenza del funzionamento dello strumento, lasciando suggerimenti e commenti utili per lo sviluppo futuro. Durante la giornata di festa l’arte in strada colora le vie della città: un ampio programma di esibizioni cittadine realizzato in collaborazione con gli artisti locali. Sarà possibile seguire le performance artistiche a partire dalle 11.30, seguendo il programma direttamente dalla piattaforma digitale.

Spettacolo
Al Teatro Orazio Bobbio, alle 20.30, in scena «Prodigi». Uno spettacolo unico nel suo genere dove il pubblico viene catapultato indietro nel tempo, oltre un secolo fa, in un'epoca dove i fenomeni umani suscitavano grande attenzione e clamore. De Luca racconterà vita, morte e prodigi dei suoi maestri e predecessori.

Commedia
Al Teatro Miela, alle 20.30 in scena «El Rosario in Taa Staa» con la compagnia teatrale La Bottega. In dialetto concordiese. La semplice descrizione della vita nelle campagne di Concordia Sagittaria nel 1940, scandita da ritmi e riti immutabili, che caratterizzavano un modo di vivere che perdurava da secoli, e poi scomparso in fretta. La ciclicità delle stagioni e della natura rispecchiava la vita stessa. La preparazione di un matrimonio, nel primo atto, e il rosario nella stalla alla vigilia di Natale, nel secondo, rappresentano la semplice trama dell’opera.

Libri
Alla Libreria Minerva, alle 18, il Procuratore della Repubblica di Trieste Carlo Mastelloni presenterà il suo libro «Cuore di stato. Storie inedite delle Br, i servizi di sicurezza, i Protocolli internazionali», pubblicato da Mondadori. Ne parlerà con il direttore de Il Piccolo Enzo D'Antona.

Dj set d'autore
Il Trieste Summer Festival - Winter Edition presenta il dj set di Frankie Hi Nrg, ThC – live, Boys 4 Boys live in via della Cassa di Risparmio. Evento open air gratuito di 3 giorni dove verrà allestito un palco in via della Cassa di Risparmio all'altezza del civico 4/b.

Concerti
Al Waikiki speaki – tiki bar, il live dei «The Magnetics». Dalla passione per i ritmi Jamaicani e i dischi Ska e Rocksteady anni '60, Mr.Olly Riva e Mr.Massa degli Shandon danno vita a questo nuovo progetto. Nella band militano anche Mr.Jack Giacalone The Soulrockets e Dimitri The Raggavibes. Un combo di 4 musicisti amanti dei tempi in levare, canzoni inedite, un pizzico di teatralità ed esperienza da vendere...Lo show è assicurato.

Storia e teatro
Al Teatro San Giovanni, «L'odissea di un pescivendolo». Una città del nord Europa nel 1784. In un teatro che cade a pezzi, una compagnia di attori prova lo spettacolo che deve ridare speranza alla sopravvivenza del gruppo non più sostenuto dalla benevolenza dei regnanti. L'eco dell'arte di Shakespeare e del teatro elisabettiano risuona sul palco praticato dalla compagine di attori, ma i tempi cambiano, anche l'arte del teatro è in mutamento. Giunge un drammaturgo che deve portare a termine un copione incompiuto, ma l'autore sembra più rapito da una giovane attrice che dalla sua ispirazione. Strane e inquietanti presenze si agitano all'interno dell'edificio. Un lutto improvviso precipita gli eventi. Non ci sono più certezze, il tempo scorre inesorabile, le travi scricchiolano.