27 maggio 2018
Aggiornato 01:00
Venerdì 29 dicembre, alle 20.30

‘Zozò’ in scena per il 25° Festival Internazionale Ave Ninchi

L’evento è organizzato per sostenere l’ospedale infantile Burlo Garofolo di Trieste

‘Zozò’ in scena per il 25° Festival Internazionale Ave Ninchi (© Comune di Trieste)

TRIESTE - Presentata in Municipio la Serata di Gala per beneficenza del 25° Festival Internazionale Ave Ninchi pro ospedale infantile Burlo Garofolo di Trieste che avrà luogo venerdì 29 dicembre, alle 20.30, al Politeama Rossetti – Sala Assicurazioni Generali, messo a disposizione dal Comune di Trieste, per assistere allo spettacolo ‘Zozò’ di Jasmina Reza, messo in scena dalla Compagnia de L'armonia – F.I.T.A. adattamento in dialetto triestino e regia di di Riccardo Fortuna. Un progetto ideato e promosso da Daniela Cola e Rosa Balanzin dei Supermercati Conad della provincia di Trieste che si svolge con il contributo del Comune di Trieste e il sostegno degli sponsor: illy, Banca di Credito Cooperativo del Carso e Salumificio Principe.

L'evento
L'armonia ha sposato immediatamente il progetto dei Supermercati Conad della provincia di Trieste, offrendo ospitalità nell’ambito del Festival e massima collaborazione, considerato che l’obiettivo della serata è quello di raccogliere i fondi necessari all’acquisto di un’automedica per il Burlo. «Voglio sottolineare il valore culturale e sociale dell'iniziativa – ha detto Tonel - sia per il notevole apporto del Teatro dialettale per il territorio capace di attrarre tante persone anche da fuori Regione, del Triveneto, dell'Istria e Dalmazia, sia per la funzione benefica a favore del Burlo Garofolo che potrà permettere l'acquisto di un'automedica per il trasporto di materiale biologico. Ringrazio l'Armonia e gli sponsor che hanno collaborato per il buon fine dell'Iniziativa». «Il Comune di Trieste – ha aggiunto l'assessore – ha stampato l'opuscolo ‘Natale a Trieste, che spettacolo’, contenente il programma di tutti i Teatri cittadini durante le festività, proprio per dar modo a cittadini e turisti di usufruire più ampiamente possibile delle nutrite proposte culturali e sempre di alto livello. L'opuscolo è disponibile all'Info Point comunale e consultabile anche nella rete civica». Biglietto unico 10 euro in prevendita presso la biglietteria del Politeama Rossetti e il Ticket Point di Corso Italia a Trieste (1° piano) con un euro di maggiorazione.