24 aprile 2018
Aggiornato 10:30
Le aree di Fisica e Matematica

Sissa tra i 180 migliori dipartimenti universitari a cui andranno i finanziamenti

"Si è puntato sull'innalzamento della qualità della ricerca e sul potenziamento dell'offerta formativa" spiega il direttore Stefano Ruffo

Sissa tra i 180 migliori dipartimenti universitari a cui andranno i finanziamenti (© Sissa)

TRIESTE - Le aree di Fisica e Matematica della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (Sissa) di Trieste sono state scelte nella selezione tra i 180 migliori dipartimenti universitari a cui andranno i finanziamenti per potenziare la qualità della ricerca nell'accademia italiana. Nella lista, resa nota ieri dal Miur e basata su un elenco predisposto dall'Anvur, , come anticipato dell'Ansa, le due aree sono tra i dipartimenti che si divideranno i 271 milioni di euro previsti annualmente, per il quinquennio 2018-2022, dalla legge di bilancio 2017.

La selezione, effettuata da una commissione formata da sette personalità di alto profilo scientifico e presieduta dalla professoressa Paola Severino, è avvenuta sulla base del valore dei progetti presentati. «Si è puntato sull'innalzamento della qualità della ricerca e sul potenziamento dell'offerta formativa» spiega il direttore Stefano Ruffo all'Agenzia. Nei progetti presentati per l'area di matematica si sono previste l'apertura di quattro nuove linee di ricerca, l'acquisto di attrezzature scientifiche per il laboratorio 'Mathlab' oltre a un programma di assegni di ricerca di tipo speciale per attirare i migliori ricercatori dall'estero. Per l'area di fisica, invece, il progetto punta a implementare l'attività del campo del Data Science, settore di studio che mira alla comprensione dei sistemi complessi, anche attraverso l'assunzione di tre nuovi professori e ricercatori.